Varese: il nuovo Consiglio Comunale

Ben tredici esponenti del Partito democratico in maggioranza con Lista Galimberti, Varese 2.0 e Progetto Concittadino

20 giugno 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016PoliticaVarese
comune varese palazzo estense

 

La vittoria di Davide Galimberti e della coalizione di centrosinistra definisce un Consiglio Comunale inedito per la città di Varese.

Ben tredici seggi sono appannaggio del Partito democratico: in ordine di preferenza, entrano Luisa Oprandi, Andrea Civati, Giampiero Infortuna, Giovanni Antonio Miedico, Fabrizio Mirabelli, Francesca Ciappina, Luca Conte, Rossella Dimaggio, Emilio Corbetta, Luca Paris, Francesco Spatola, Giacomo Fisco e Paolo Cipolat. Qualora tra questi venissero nominati degli assessori, i primi a subentrare sarebbero Alessandro Pepe e Giuseppe Pullara.

Per la Lista Davide Galimberti dentro Francesca Strazzi, Andrea Bortoluzzi, Tommaso Piatti e Mauro Gregori: Gaetano Iannini e Maria Paola Cocchiere sono le prime “riserve”. Per Varese 2.0 la coppia composta da Daniele Zanzi ed Elena Baratelli, primo caso di marito e moglie eletti insieme, entra a Palazzo Estense: Valerio Crugnola è la prima alternativa. Per Progetto Concittadino, il seggio è appannaggio del fondatore Dino De Simone, ma in caso di nomina in Giunta si scalerebbe verso Enzo Laforgia e Francesca Coffano.  Nulla da fare invece per Cittadini per Varese, che non ha conseguito un numero  di voti sufficiente ad eleggere alcun consigliere.

In minoranza, dentro i candidati sindaco Paolo Orrigoni (centrodestra) e Stefano Malerba (Lega Civica): per la Lista Orrigoni Sindaco, spazio anche a Valerio Vigoni, Luca Boldetti e Rinaldo Ballerio. Per la Lega Nord, ecco il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, gli ex assessori Fabio Binelli e Carlo Piatti e il segretario cittadino Marco Pinti; per Forza Italia il terzetto composto da Domenico Esposito, Simone Longhini e Carlotta Calemme.

La clamorosa sconfitta esclude dall’assise municipale il Nuovo Centrodestra e Fratelli d’Italia-Varese Cresce, che altrimenti avrebbero conquistato un seggio a testa con Carlo Baroni e Giacomo Cosentino, mentre già al primo turno si era avuta l’esclusione di Movimento Libero e del Popolo della Famiglia. Tra i nomi più importanti non eletti in Consiglio Comunale, gli ex assessori leghisti Maria Ida Piazza e Sergio Ghiringhelli, quelli di Fratelli d’Italia-Varese Cresce Stefano Clerici e Riccardo Santinon e l’ex presidente del Consiglio Comunale Roberto Puricelli (per Forza Italia fuori anche Piero Galparoli).

 

 

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti