Elezioni Varese, l’Ncd: “Avanti verso un centrodestra moderato e compatto”

Il partito di Raffaele Cattaneo vede nei 1000 voti in meno tra primo e secondo turno la causa della sconfitta in città

24 giugno 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016PoliticaVarese Città
Ncdpartito

Il coordinamento provinciale del Nuovo Centrodestra si è riunito a Varese per un analisi ed un commento al voto rispetto ai risultati delle scorse elezioni amministrative.

Innanzitutto ha valutato positivamente la scelta di Ncd di presentarsi, in tutta la provincia, all’interno di una coalizione di centrodestra unita, così come avvenuto in tutta la Lombardia, tra i municipi al voto, saranno infatti 17 i comuni amministrati dal Centrodestra e soltanto 8 i comuni amministrati dal Centrosinistra.

In questo panorama, che ha portato tra l’altro alla vittoria al primo turno a Busto Arsizio e al secondo turno a Gallarate, l’elemento negativo è rappresentato dal risultato di Varese. Certamente la sconfitta di Varese non è riconducibile alla scelta del candidato. Ciò è certificato dal fatto che il centrodestra a Varese come a Milano con un candidato moderato è stato competitivo e coeso.

Analizzando i risultati conseguiti non si può non notare con sorpresa che a Varese la coalizione di Centrodestra è passata tra il primo e secondo turno da 16708 voti a 15621 (ovvero un decremento di oltre mille voti) mentre a Gallarate, dove è stato presentato un candidato riconducibile al partito della Lega Nord, i voti della coalizioni si sono incrementati di circa 300 voti, da 10023 a 10311.

Sorge legittima la domanda sul motivo per il quale a Varese sono mancati questi voti, mentre a Gallarate, o ancor più clamorosamente a Caronno Pertusella, questo fatto non sia avvenuto. Chi non è tornato a votare? Solo i varesini sono andati al mare?

Il Nuovo centrodestra continuerà a lavorare per riaggregare la coalizione di centrodestra sulla linea moderata, riconoscendo il fatto che dove il centrodestra si è diviso o ha scelto posizioni differenti non ha ottenuto risultati soddisfacenti, come avvenuto a Torino o a Roma.

Ncd auspica che la strada tracciata con la scelta di candidati come Parisi a Milano e Orrigoni a Varese sia il modello da seguire per una riaggregazione del centrodestra al proprio interno e l’unica per tornare tutti insieme a essere competitivi in vista delle elezioni regionali e nazionali

Il prossimo appuntamento politico sarà quello del referendum costituzionale confermativo che si svolgerà il prossimo ottobre.

Pur nella consapevolezza della necessità di un percorso riformista all’interno del nostro Paese, suffragato dal fatto che i gruppi parlamentari di Camera e Senato di Ncd si siano espressi positivamente rispetto al contenuto della legge, il Nuovo centrodestra avvierà un percorso di confronto sul territorio, perché alcuni aspetti della riforma, soprattutto quelli relativi alla riduzione degli spazi di autonomia e di competenze alle Regioni e agli Enti Locali meritano di essere ulteriormente approfonditi.

Per questo, a partire dalla prossime settimane, verranno organizzati incontri sul territorio sul contenuto delle riforme, con l’obiettivo di ascoltare e raccogliere il punto di vista dei molti elettori e dei cittadini che si riconoscono nella componente moderata e popolare.

Tag:

Leggi anche:

  • Arriva un altro successo per la Pallanuoto Banco BPM

    Strepitosa prova di forza della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che, nella quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile, strapazza con un perentorio 18-4 i campani dell’Acquachiara, con la formazione padrona di casa che deve arrendersi al talento del sette guidato da
  • Domani torna in vasca la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata contro l’Acquachiara

    Tornerà in vasca domani alle ore 16.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che per la quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile sarà ospite della compagine napoletana dell’Acquachiara. La sfida, che si disputerà presso la Piscina Comunale di Santa Maria Capua Vetere
  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele