Attentati a Parigi: scatta l’allerta in Italia per il Giubileo. Roma tra i possibili obiettivi

Il ministro Alfano ha innalzato il livello di sicurezza su tutto il territorio nazionale. Cordoglio di Renzi e Mattarella per le vittime. Salvini chiede di attaccare Siria e Libia

14 novembre 2015
Guarda anche: Europa
Attentati Parigi

Su Twitter stanno girando numerosi messaggi, di cui la provenienza non sembra essere certa, ma si sostiene arrivino dall’Isis. Nei testi si annunciano altri attentati.

“Il prossimo attacco sarà a Londra, Washington. E Roma” recita uno di questi.

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano, a seguito degli attentati in Francia, ha convocato per oggi, sabato 14 novembre, alle 9.30,  il Comitato per l’ordine e la sicuezza pubblica. E’ stato disposto un immediato innalzamento dei livelli di sicurezza su tutto il territorio nazionale.

Tra meno di un mese, infatti, in Italia si svolgerà il Giubileo.

Il premier Matteo Renzi e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella hanno espresso il proprio cordoglio per le vittime in Francia.

“L’Italia piange le vittime di Parigi e si unisce al dolore dei fratelli francesi. L’Europa colpita al cuore saprà reagire alla barbarie” ha detto Renzi.

“Seguo con crescente apprensione e forte dolore gli sviluppi dei barbari attacchi terroristic a Parigi. L’orrore che sta sconvolgendo la capitale francese e tutto il Paese lascia esterrefatti e sgomenti. A pochi mesi di distanza dalla tragedia del 7 gennaio il terrorismo ha nuovamente aperto una ferita profonda nel cuore della Francia, della libertà e della democrazia. L’Italia e tutti gli italiani in queste ore buie si stringono con affetto e vicinanza a tutte le famiglie delle vittime, ai numerosi feriti e a tutto il popolo francese, ancora una volta vittima della furia cieca e omicida del terrorismo” ha scritto Mattarella a Hollande.

Mentre il leader della Lega Nord Matteo Salvini invoca misure per contrattaccare l’Isis: “Subito attacchi in Siria e in Libia. I tagliagole e i terroristi islamici vanno eliminati con la forza”.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi