Biglietti gratis per i diciottenni di tutta Italia

Mercoledì 13 giugno scatta il progetto “Biglietto Gratuito verso l’Europa” a favore dei giovani ragazzi italiani

13 giugno 2018
Guarda anche: EuropaItaliaTrasporti Strade Autostrade

I diciottenni nati fra il 2 luglio 1999 e il primo luglio 2000 (inclusi) potranno candidarsi sul sito internet dedicato https://europa.eu/youth/discovereu per partecipare a ‘DiscoverEU’, la nuova iniziativa europea che, similmente al programma Interrail, offrirà ad almeno 15mila giovanissimi un pass gratuito per viaggiare da 1 a 30 giorni in massimo 4 paesi dell’Unione Europea.

Per partecipare c’è tempo fino al 26 giugno e sarà necessario rispondere ai test sulla cultura europea preparati dalla Commissione Ue e sperare di poter partire fra il 9 luglio e il 30 settembre.

I treni saranno i mezzi d trasporto privilegiati e si potrà partecipare da soli o in gruppo composto al massimo da 5 persone. Una seconda tornata di candidature è già prevista per la seconda metà del 2018.

Riguardo al viaggio, l’Ue provvederà alle spese di trasporto, mentre tutti gli altri costi saranno a carico dei partecipanti e delle loro famiglie anche se alcuni rimborsi extra sono previsti per i disabili. Su iniziativa del Parlamento europeo, l’Ue ha stanziato 12 milioni di euro per questa iniziativa pilota che in futuro potrebbe entrare a far parte del programma Erasmus.

Tag:

Leggi anche:

  • I Giovani Leghisti costruiscono la nuova Europa del Buonsenso

    Si è rinsaldata in questi giorni l’alleanza tra il movimento giovanile della Lega e i giovani fiamminghi del Vlaams Belang Jongeren, protagonisti di un importante incontro in Carinzia. La delegazione dei Giovani Leghisti era guidata dal Responsabile Federale Mgp Esteri, il varesino Davide
  • La Presidente Ghezzi entra nel comitato direttivo dell’EIT

    Gioia Ghezzi, Presidente di FS Italiane, è stata nominata dalla Commissione Europea nuovo membro del Comitato direttivo dell’Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (EIT). Le conoscenze e le esperienze di Gioia Ghezzi, insieme agli incarichi ricoperti come Presidente di FS Italiane,
  • I laureati italiani vengono bocciati in Europa

    Un numero di laureati basso e di “qualità scarsa”: questi i dati, provvisori, annunciati nelle ultime ore da Eurostat e relativi al 2017. Il livello di istruzione fornito dall’Italia ai suoi studenti è bassissimo, sotto alla media di quello europeo, così come anche il numero dei laureati.
  • Ryanair assume personale: assistenti di volo e molto altro

    Lavorare ad alta quota sarà presto possibile grazie ad una nuova ricerca personale aperta nelle ultime ore dalle aziende Ryanair e LaudaMotion Airline, che hanno firmato di recente un nuovo accordo. La compagnia irlandese infatti ha acquisito il 25% della LaudaMotion Airline e tutto ciò