Servizio Unico di Telepedaggio Europeo, la proposta al Parlamento UE

Massimiliano Salini, eurodeputato di Forza Italia, avanza la richiesta “Assurdo che si debbano usare tanti diversi apparecchi di bordo per effettuare i pagamenti”

23 Gennaio 2018
Guarda anche: EuropaTrasporti Strade Autostrade

Il servizio unico di telepedaggio europeo porterebbe enormi benefici a cittadini e imprese, in particolare nel settore dei trasporti, e farebbe risparmiare centinaia di milioni di euro agli utenti delle autostradesi apre così la dichiarazione di Massimiliano Salini, eurodeputato di Forza Italia, che ha presentato una nuova proposta al Parlamento UE.

“E’ assurdo che oggi, nel mercato unico più grande e avanzato del mondo, le imprese debbano dotarsi di sei o sette diversi apparecchi di bordo per effettuare i pagamenti e circolare sulle autostrade dell’Unione, o che ad un Paese sia praticamente impossibile, a causa della mancata armonizzazione normativa, garantire la riscossione dei mancati pagamenti del pedaggio da parte di utenti di un altro Paese membro”.

Salini sottolinea l’importanza di un cambiamento in questa direzione, sia da un punto di vista burocratico che verso i contribuenti “Serve un’unica base giuridica europea che superi la logica degli accordi bilaterali tra Stati, riduca costi e burocrazia, creando le condizioni affinché il servizio di bordo dei veicoli dialoghi con le infrastrutture di tutti i Paesi UE, semplificando così la vita di cittadini e imprese.”

I vantaggi di questo cambiamento sarebbero anche per i gestori che ne  avrebbero benefici, recuperando 150 milioni di euro annui di pedaggi non pagati da utenti di altri paesi Ue.

Tag:

Leggi anche:

  • Chiuso l’allacciamento con la tangenziale ovest di Milano

    Sulla A8 Milano-Varese, per lavori sulla competenza della Società Milano Serravalle Milano Tangenziali, dalle 22:00 di martedì 9 alle 06:00 di mercoledì 10 aprile, sarà chiuso l’allacciamento con la A50 Tangenziale ovest di Milano, in direzione della A1 Milano-Napoli. In alternativa si
  • Autostrade 2019, nessuno aumento “Accordo con il governo”

    Buone notizie per i viaggiatori italiani: l’anno nuovo si apre, finalmente, senza alcun aumento sui pedaggi autostradali. La notizia è arrivata in queste ultime ore. Il Consiglio di Amministrazione di Autostrade per l’Italia, d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha
  • Autostrade, bloccare gli aumenti. Sulla a24 e a25, sindaci sono da ascoltare

    I rincari autostradali sono da bloccare. È prioritario oggi stoppare gli aumenti dal primo gennaio, su tutta la rete nazionale. Per la A24 e A25, ad esempio, i Sindaci e Uncem Lazio sono stati chiari scendendo più volte in piazza negli ultimi mesi: no agli aumenti delle tariffe. Devono essere
  • Autostrade, chiuso fino al 7 gennaio l’allacciamento con la tangenziale ovest

    Autostrade per l’Italia comunica che, per un cantiere di lavoro programmato dalla Società Milano Serravalle Milano Tangenziali lungo la Tangenziale Ovest di Milano, previsto dalle ore 04:00 di lunedì 10 dicembre 2018 alle ore 22:00 di lunedì 7 gennaio 2019, in modalità permanente e