L’Italia tra i 10 paesi al mondo che esportano più armi

Non esce dalla classifica ma sale di posizione entrando tra i primi 10 paesi al mondo per la vendita di armi da guerra nel mondo

31 marzo 2018
Guarda anche: Italia

Lo Stockholm international peace research institute (SIPRI) ha raccolto i dati, confermando che il fenomeno è consolidato: nel quadrienno 2013/2017  l’export di armi verso i Paesi esteri è cresciuto del 13%. L’Italia è in posizione numero nove: il 2,5% dell’export mondiale che rappresenta nel periodo 2013-2017 una crescita del 13% rispetto ai cinque anni precedenti.

I cinque maggiori esportatori sono Stati Uniti, Russia, Francia, Germania e Cina, che insieme hanno rappresentato il 74% di tutte le esportazioni di armi. “Il crescente flusso di armi suscita preoccupazioni sull’impatto che potrebbero avere sulla pace e la sicurezza internazionali” dice l’Ambasciatore Jan Eliasson, Presidente del Consiglio di amministrazione della SIPRI “Ciò sottolinea la necessità di migliorare e attuare meccanismi internazionali come il trattato sul commercio delle armi”.

Nella classifica viene evidenziato che le esportazioni di armi da parte della Russia, invece, sono diminuite del 7,1 per cento tra il 2008-12 e il 2013-17. La Francia ha aumentato le esportazioni di armi del 27% tra i due periodi ed è stato il terzo maggiore esportatore di armi nel 2013-17. Le esportazioni di armi da parte della Germania, il quarto maggiore esportatore nel 2013-17, sono diminuite del 14% tra il 2008-12 e il 2013-17.

Tag:

Leggi anche:

  • Il primo MBA della LIUC, tra Italia e Francia, per dare una svolta alla carriera

    A meno di due anni dalla sua nascita, anche la LIUC Business School in partnership con la IESEG School of Management, ha il suo International MBA, il corso post – laurea che, per eccellenza, “cambia la vita”. Si tratta dell’International Full Time MBA bilingue, un acceleratore di
  • Divorzio, si va verso l’affido condiviso dei minori

    Ha preso il via ieri al Senato il disegno di legge presentato da Lega e M5s, che introduce l’affido condiviso dei figli minori per i genitori divorziati. In sostanza il ddl cancella l’assegno di mantenimento (mentre non tocca quello coniugale) e introduce la figura del mediatore
  • L’Italia crolla ancora: il cartello sulla Pisa-Livorno crea il panico

    A causa del maltempo in Toscana, sulla Firenze-Pisa-Livorno, nel Pisano, è crollato mercoledì 22 agosto, probabilmente a causa di un fulmine, un cartello stradale che ha sfiorato i veicoli in transito. Il crollo è avvenuto nei pressi di Cascina in prossimità della biforcazione per Livorno e
  • Genova, il Ponte Morandi scricchiola: stop ai lavori

    Stop al recupero dei beni per gli sfollati delle palazzine minacciate dal Ponte Morandi. Nella notte e anche stamani sono stati uditi scricchiolii provenire dalla struttura danneggiata. Di conseguenza i vigili del fuoco hanno deciso di interrompere le operazioni per portar via masserizie