Attentati a Bruxelles, bandiere listate a lutto in Regione

I consiglieri regionali hanno osservato un minuto di silenzio per le vittime

22 marzo 2016
Guarda anche: EuropaMilano
foto 1

Bandiere listate a lutto e consiglieri regionali in piedi per un minuto di silenzio dopo gli attentati di questa mattina a Bruxelles, “fatti così vicini alle nostre coscienze e alla quotidianità che è come se fossero avvenuti qui”, ha detto il Presidente del Consiglio regionale, Raffaele Cattaneo.

“Oggi – ha continuato Cattaneo – è in programma la sessione comunitaria annuale del Consiglio e tutti siamo convinti che lavorare oggi è più difficile. Continuiamo: non sospendiamo la seduta consiliare perchè vogliamo esprimere anche così un sentimento di grande comunione con le vittime, i loro familiari e con tutti i Paesi europei e nello stesso tempo dire no a ogni forma di violenza e di terrorismo”.

“La radice dell’Europa -ha detto Cattaneo- è più forte e si nutre di rispetto della
vita umana, dell’uomo, delle differenze, al di là dei momenti, e ce ne sono stati
anche altri, in cui il terrore sembra prevalere.”

Prima del minuto di silenzio, il Presidente ha ricordato anche le ragazze Erasmus
morte nell’incidente del bus a Terragona.

Leggi anche: