Varese, i candidati dei Gd: “Cultura e università al centro del programma”

Giacomo Fisco e Silvia Salina si sono presentati al fianco di Davide Galimberti

14 maggio 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016Varese
fisco salina

Davanti ad una quarantina di loro coetanei, Giacomo Fisco e Silvia Salina hanno ufficialmente lanciato la propria candidatura per il Consiglio Comunale: il segretario e la militante dei Giovani democratici, inseriti ovviamente nella lista del Pd, si sono presentati venerdì sera al caffè Valganna puntando sui loro cavalli di battaglia.

Ventun anni, studenti rispettivamente di Economia e Giurisprudenza all’Università dell’Insubria, partono proprio dall’ateneo cittadino “come un’opportunità da mettere maggiormente in relazione con Varese, anzitutto potenziando i servizi di mobilità pubblica e, banalmente, realizzando un marciapiede in via Ottorino Rossi”. Ma essere giovani significa anche poter usufruire del giusto mix di possibilità culturali e di divertimento: per il primo settore, Fisco e Salina lanciano una “tessera under 26 per visitare gratuitamente musei e teatro”, oltre al tema più volte citato dell’ampliamento degli orari negli spazi studio (biblioteca, Informagiovani, aula di largo Forzinetti).

Per la “movida”, invece, “un’area feste e il ripristino della Notte Bianca garantirebbero nuove opportunità ai giovani varesini e al fiorente tessuto associativo”; infine, curioso il punto dedicato agli spazi di integrazione tecnologica, dove anche i più anziani potranno imparare ad utilizzare tablet, smartphone e computer “attraverso i quali oggi si possono svolgere commissioni e servizi senza troppa fatica”.

All’evento di venerdì sera hanno preso parte anche il candidato sindaco del centrosinistra Davide Galimberti, il consigliere regionale e segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri e il segretario regionale dei Giovani democratici Roberto Gazzonis, oltre all’altro candidato al Consiglio Comunale Andrea Civati.

 

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi