Varese, Galimberti: “Siamo avanti nei sondaggi”

Il candidato del centrosinistra avrebbe sei punti di margine su Orrigoni

11 maggio 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016PoliticaVarese
galimberti

Un vantaggio netto già al primo turno: sei punti di margine sul candidato di centrodestra. Sarebbe questo il dato favorevole a Davide Galimberti in vista delle elezioni del prossimo 5 giugno, perlomeno stando ad un sondaggio commissionato dallo stesso candidato.

Dopo una prima inchiesta a febbraio, nelle ultime settimane ne è stata effettuata un’altra: l’aspirante primo cittadino del centrosinistra incassa il 44.7% delle preferenze, contro il 38.7% di Orrigoni, il notevole 13.3% di Malerba, l’1.6% di Flavio Pandolfo, l’1.4% di Andrea Badoglio e lo 0.2% di Francesco Marcello. Il 7% dell’elettorato è sicuro di non andare a votare, una percentuale decisamente bassa che potrebbe essere incrementata da una parte del 23.1% di elettori che si dichiara indeciso.

“Queste elezioni avranno un esito diverso rispetto al passato” sottolinea Galimberti “perché la realtà cittadina è l’opposto di quanto continua ad affermare Orrigoni”. Da notare, comunque, come i dati annunciato dal candidato di Pd, Cittadini per Varese, Varese 2.0, Progetto Concittadino e lista Galimberti non tengano presente il ballottaggio che, con tali percentuali, si renderebbe obbligatorio tra lui e Paolo Orrigoni.

Tag:

Leggi anche: