Varese, Cosentino e Santinon: “Un voto per Galimberti è un voto per i finti profughi”

Gli esponenti di Orizzonte Ideale all'attacco del candidato del centrosinistra

11 giugno 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016PoliticaVarese Città
Taranto, arrivo dei profughi libici da Lampedusa

Votare Galimberti al ballottaggio significa avere i finti profughi in giro per la città.

E’ questa infatti la strana proposta, apparsa ieri sui quotidiani locali, del Sindaco di Comerio Silvio Aimetti, compagno di partito di Davide Galimberti.

Sono dello stesso partito, sono della stessa parte politica e sappiamo che vogliono gestire nello stesso modo il caso “finti profughi”.
La loro strategia è puntare sull’integrazione, renderli partecipi della vita pubblica, facendoli diventare parte attiva delle associazioni di volontariato della comunità. L’ultima geniale trovata di Aimetti è quella di affidare ai finti profughi, che non parlano nemmeno italiano, la responsabilità di controllare le nostre strade.

Ci opporremo duramente a questa accoglienza spregiudicata, per controllare le nostre strade è necessario riorganizzare la Polizia locale e proseguire con gli interventi di riqualificazione di alcune zone già avviati dalla giunta Fontana.

Solo Paolo Orrigoni potrà evitare che la nostra Città diventi come le periferie milanesi di Pisapia, ovvero terra di conquista di clandestini; finchè ci sarà un Italiano senza pane a cena, non ci sarà posto per un finto profugo.

Giacomo Cosentino – Consigliere Comune di Varese
Riccardo Santinon – Assessore Comune di Varese

Tag:

Leggi anche:

  • Tutti in bici per i Comuni

    In occasione della settimana europea della mobilità torna Sabato 23 settembre la fortunata iniziativa “TUTTI IN BICI PER I COMUNI”, in collaborazione con i Comuni di Vedano Olona e Venegono Superiore. Ritrovo in Piazza delle Tessitrici alle 14.00 per la registrazione. Partenza alle
  • Dal 27 settembre la grande pallanuoto a Busto Arsizio con la BPM Sport Management e la Len Euro Cup

    Al via della competizione ci saranno, oltre ai mastini di Busto Arsizio, anche i francesi del Montpellier e del Pays D’Aix Natation, i tedeschi dell’OSC Postdam, i croati dello Jadran Split, gli ungheresi dello FTC Budapest (squadra che nella scorsa stagione si era aggiudica la Len Euro Cup) e
  • Ierago con Orago, inaugurazione Palestra in acqua Cele Daccò

    Il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interverrà domani, alle ore 10,30, alla cerimonia di inaugurazione dell’impianto sportivo acquatico “Palestra in acqua Cele Daccò” di Jerago con Orago (Varese) situato in via Onetto 4, vicino all’area Feste del Comune. La
  • Varese, Gianmarco Pozzecco cittadino onorario

    L’iniziativa è stata ideata da Marco Pinti che ha poi trovato l’appoggio della società varesina Pallacanestro Varese e successivamente della Delegazione Provinciale CONI. Gianmarco Pozzecco negli anni in cui ha giocato per la pallacanestro Varese ha sempre dimostrato, come sostiene Pinti