Orrigoni e Ballerio: “Varese si fonda sul lavoro”

Il candidato del centrodestra insieme al noto imprenditore

15 giugno 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016LavoroPoliticaVarese Città
orrigoni

Paolo Orrigoni, candidato sindaco del centrodestra e Rinaldo Ballerio, imprenditore e candidato consigliere della Lista Paolo Orrigoni Sindaco, hanno parlato oggi di Varese e lavoro.

“Varese si fonda sul lavoro: è molto più di uno slogan, di un titolo – ha detto Orrigoni -, è il vero fondamento di qualsiasi attività. Mi fa piacere che da quando abbiamo iniziato a parlare di lavoro questo sia diventato un tema centrale, che altri candidati l’abbiano preso in esame. Non esiste nessun programma senza lavoro, per dare stabilità alla comunità e alle famiglie. Su questo dobbiamo fondare l’attività amministrativa per enfatizzare le opportunità di lavoro. Per essere lo stimolo al lavoro”.

“Varese è una città fondata sul lavoro, in questo mese tanta gente ci ha avvicinato e ci ha parlato di questo tema – ha precisato Ballerio -. Per chi non ha un impiego, a soffrirne sono in tanti: il papà, il nonno, diventa la preoccupazione di una famiglia. Cosa possiamo fare? Non siamo il ministero del Lavoro, ma possiamo fare azioni a breve e lungo termine. Il lavoro è il punto zero”.

Per il breve termine, Orrigoni ricorda alcuni punti illustrati nelle scorse settimane: il rilancio e la rigenerazione per l’urbanistica, il rilancio delle parti degradate in città, gli appalti a km 0 per l’attività di rigenerazione e per favorire le imprese del territorio, la sburocratizzazione, il coinvolgimento dell’università.

“Una proposta a breve termine è aprire lo sportello Varese Lavora – spiega Ballerio – con un indirizzo email dedicato dove chi ha un’idea, un problema o un’opportunità per creare lavoro possa scrivere per avere aiuto e risposte, una casella privilegiata per un supporto concreto. Per il lungo periodo, il professor Dipak Pant della Liuc, come ho già detto, ha parlato delle Terre di cuore. Al di là del nome, dobbiamo fare di Varese un brand prestigioso per edilizia, commercio, turismo e aziende. Varese deve essere sinonimo di affidabilità e ben fatto! Un ecosistema affidabile aiuterà a vendere il nostro prodotto e ciò avrà un impatto positivo sul lavoro”

“Sta partendo una nuova rivoluzione – precisa – dopo l’ e-commerce e le app, il mondo nuovo è quello dell’IoT. Varese è già ben messa, ci sono tante aziende che già sono su questo settore. L’ internet delle cose deve diventare la nuova eccellenza di Varese, come anni fa fu per gli antifurti. E’ un’ opportunità gigantesca. Dobbiamo fare sistema, uso per una volta questa espressione abusata, coinvolgendo tutti, organizzando magari a Varese una fiera IoT”.

Ha concluso Orrigoni: “Le visioni a lungo periodo vanno coltivate e stimolate, per cambiare, convincere la gente sulle nuove opportunità. L’ approccio dell’amministrazione comunale deve essere aperto non solo per l’attività gestionale dentro il comune. Non si può rimanere in disparte, ma bisogna essere attivi. Il Comune può e deve creare stimolo alla cultura dell’impresa e del lavoro”.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice