Mercallo: il Comune apre il Fondo per i defibrillatori

La Giunta guidata da Andrea Tessarolo attua il piano insieme a Fondazione Comunitaria del Varesotto

21 aprile 2016
Guarda anche: Laghi
IMG_2119

In data 20 aprile 2016, presso la Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, è stato costituito, dal Comune di Mercallo (VA), un nuovo Fondo separato ad erogazione corrente finalizzato alla raccolta fondi a sostegno del “Progetto DEA (Acquisto Defibrillatori Semi-Automatici Esterni)”.
Il nuovo Fondo va ad aggiungersi agli oltre settanta già in essere presso la Fondazione.
Per la sottoscrizione dell’atto costitutivo del Fondo sono intervenuti: Andrea Tessarolo – Sindaco del Comune di Mercallo, Marzia Miglierina – Vice Presidente e Carlo Massironi – Segretario Generale della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus.
La Giunta del Comune ha deliberato la costituzione del Fondo separato per favorire l’acquisto di defibrillatori salva vita che potrebbero rivelarsi risolutivi nei primi casi di malore accusato da studenti di Istituti scolastici, sportivi ed in generale da cittadini che dovessero avere bisogno sul territorio mercallese. La delibera è stata assunta in considerazione del consenso riscontrato per l’iniziativa da parte di privati cittadini, imprenditori ed associazioni che intendono sostenere economicamente il progetto.
Inizialmente è stata programmata l’installazione di un defibrillatore sul territorio comunale (piazza Balconi) mentre un altro strumento verrà dato in dotazione alla Polizia Locale.
La costituzione del Fondo separato ad erogazione corrente non comporta alcun onere a carico del Comune di Mercallo in quanto tutte le incombenze di raccolta e gestione del fondo sono di competenza della Fondazione Comunitaria.
Proprio per favorire la raccolta di donazioni, con la collaborazione della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, è stato formalizzato questo strumento di raccolta fondi che rappresenta una valida ed innovativa forma di fundraising già utilizzata da numerose Organizzazioni no-profit.
Le donazioni dovranno messere effettuate sul conto corrente intestato alla Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus presso INTESA Sanpaolo Private Banking di Varese – IBAN: IT87 N032 3901 6006 7000 1966 911 con causale “Fondo corrente: Comune di Mercallo – Progetto DEA”.
La Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus promuove il miglioramento della qualità della vita della Comunità di riferimento stimolandone lo sviluppo civile, culturale, ambientale, ed economico e sviluppa la cultura del dono e la coesione sociale.
Tutte le notizie e le informazioni sulla Fondazione sono rilevabili sul sito www.fondazionevaresotto.it

Tag:

Leggi anche:

  • 2° gran fondo Tre Valli Varesine e 97° Tre Valli Varesine: due grandi eventi internazionali a Varese

    Presentati questa mattina in Camera di Commercio di Varese i prossimi eventi internazionali della Società Ciclistica Alfredo Binda: la 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine che si terrà sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre e la 97° Tre Valli Varesine in programma martedì 3 ottobre con
  • Tutti in bici per i Comuni

    In occasione della settimana europea della mobilità torna Sabato 23 settembre la fortunata iniziativa “TUTTI IN BICI PER I COMUNI”, in collaborazione con i Comuni di Vedano Olona e Venegono Superiore. Ritrovo in Piazza delle Tessitrici alle 14.00 per la registrazione. Partenza alle
  • Dal 27 settembre la grande pallanuoto a Busto Arsizio con la BPM Sport Management e la Len Euro Cup

    Al via della competizione ci saranno, oltre ai mastini di Busto Arsizio, anche i francesi del Montpellier e del Pays D’Aix Natation, i tedeschi dell’OSC Postdam, i croati dello Jadran Split, gli ungheresi dello FTC Budapest (squadra che nella scorsa stagione si era aggiudica la Len Euro Cup) e
  • Ierago con Orago, inaugurazione Palestra in acqua Cele Daccò

    Il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interverrà domani, alle ore 10,30, alla cerimonia di inaugurazione dell’impianto sportivo acquatico “Palestra in acqua Cele Daccò” di Jerago con Orago (Varese) situato in via Onetto 4, vicino all’area Feste del Comune. La