Il tour teatrale dei diversamente abili fa tappa a Varese

Mercoledì 20 luglio di scena Il mio nome è noi a Villa Toeplitz

07 luglio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
villa toeplitz

Fondazione Comunitaria del Varesotto invita tutti i varesini allo spettacolo “Il mio nome è noi”, che si terrà mercoledì 20 luglio alle 20.30 presso Villa Toeplitz.
Lo spettacolo è il frutto di un lavoro coordinato dalla cooperativa Progetto Promozione Lavoro di Olgiate Olona (VA) in collaborazione con la cooperativa Arca88 di Olgiate Comasco (CO) entrambi servizi che si occupano di persone diversamente abili.

L’obbiettivo concreto di questo spettacolo è dare la possibilità a persone diversamente abili di esibirsi portando in scena la propria vita all’interno di un vero e proprio tour. Una “fatica” in cui i due enti credono ma sopratutto in cui, loro, gli artisti, investono in maniera seria.

E dopo i primi 5 spettacoli, 3 al mattino dedicati alle scuole e 2 alla sera per la cittadinanza, ecco che gli artisti approdano giorno 20 luglio nei Giardini di Villa Teoplitz, ospiti della manifestazione Open Art. Alle ore 20.30 andranno in scena per regalare ancora grandissime emozioni.

Il vero punto forza di questo laboratorio teatrale, (come per la mostra “SAGOME” da noi coordinata), è stato quello di creare un tavolo artistico dove l’azione è stata anticipata dalla parola, dove l’idea è partita dal bisogno e dove il gruppo ha supportato il dire di ogni persona. Una ZTL (zona temporaneamente libera) dove ogni cosa è stata espressa in maniera libera e con parole proprie:
affetto, amore, pregiudizio, paura, dolore, ricordi, emozioni, condizioni, capricci, gioia, solidarietà e molto altro ancora.

Il mio nome è “NOI” è uno spettacolo teatrale fatto da 16 artisti diversamente abili della durata di 50 minuti. Una ZTL dove gli artisti hanno potuto esternare i loro bisogni mettendoli e mettendosi in scena… per farsi conoscere e riconoscere. Uno spettacolo intenso che condurrà lo spettatore a maggiore riflessioni e consapevolezza verso un mondo per molti sconosciuto, capace di regalare intense emozioni.

La Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus patrocina questo spettacolo e ne sottolinea l’importanza.

Integrazione, accoglienza, arte e confronto… vi aspettano!

Il mio Nome è Noi – Teatro Itinerante
Giardini di Villa Teoplitz – Open Art – Via Gian Battista Vico, 16 Varese
Mercoledì 20 Luglio 2016 – ore 20.30
Info:3471847809
INGRESSO LIBERO

 

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare