Momenti musicali tra Valcuvia e Valtravaglia

Cinque concerti in altrettante serate estive

08 luglio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloLuinese
conferenza

Come di consuetudine, nel mese di luglio l’Associazione Momenti Musicali presenta il suo programma estivo, che quest’anno conta cinque appuntamenti, oltre ai tradizionali corsi musicali e letterari tra S. Antonio e Cuvio. L’inaugurazione è affidata, sabato 9 alle ore 21 al teatro di Cuvio, ai giovani dell’orchestra d’archi dell’Accademia Europea di Erba, sotto la direzione di Stefan Coles. Si tratta di una realtà di prestigio ormai ampiamente consolidata nel territorio lombardo e apprezzata anche all’estero: i giovani musicisti, allievi dei corsi dell’Accademia, proporranno un programma incentrato su Concerti di Bach e Vivaldi, con qualche piccola sorpresa.

A seguire, domenica 10, sempre alle 21, ci sarà il graditissimo ritorno del chitarrista spagnolo Antonio Dominguez nella “sua” chiesetta rupestre di S. Antonio a Castelveccana. Come di consueto, il Maestro Dominguez, discendente della scuola di Andrés Segovia, proporrà un programma improntato al repertorio spagnolo e Sudamericano, con anche alcuni brani di sua composizione. Il Maestro Dominguez sarà presente anche nella settimana dall’11 al 16 per il tradizionale corso di perfezionamento di chitarra, che quest’anno vede studenti giovani e meno giovani provenienti da Italia, Svizzera e Spagna. Nella medesima settimana ci sarà anche il corso di pianoforte, tenuto dal Maestro Adalberto Maria Riva, presso la sede dell’Associazione a Cuveglio.

 

Le manifestazioni proseguono a Cuvio con la presentazione concerto del nuovo libro scritto a quattro mani da Annalina Molteni, già nota al nostro pubblico, e Gianna Parri. Due donne, una bandiera, ricalca le vicende umane e storiche di Laura Solera Mantegazza e Adelaide Bono Cairoli, due figure di spicco del Risorgimento lombardo, i cui vissuti si intrecciano con quelli delle due sponde del Lago Maggiore. Al pianoforte il Maestro Riva presenterà alcune partiture dell’Ottocento lombardo, tra cui meritano di essere menzionate le composizioni di Cirilla Branca Cambiasi e Francesca Nava d’Adda. Sempre al teatro di Cuvio, dal 15 al 17 luglio, Annalina Molteni terrà il tradizionale corso di scrittura creativa.

 

Il penultimo appuntamento è affidato allo sguardo curioso di un nostro associato, il dott. Carlo Foggi, fisico nucleare ma grande appassionato di musica, che alle ore 18 di giovedì 14 nel caratteristico borgo dipinto di Arcumeggia, proporrà una conferenza con proiezione di diapositive dal titolo “Il contraddittorio volto del Messico: viaggio fra La cucaracha e cento Cappelle Sistine”, accompagnato dagli intermezzi musicali degli allievi chitarristi partecipanti al corso. Sì, perchè durante la settimana dall’11 al 16 sono previsti concerti-aperitivo a cadenza quotidiana a S. Antonio, per permettere ai ragazzi iscritti ai corsi di “rodare” il proprio programma e sperimentare dal vivo i consigli dei loro maestri.

 

Gran finale martedì 19, sempre alle 21 presso il Teatro di Cuvio, con il Quintetto Galec, una giovane formazione varesina che ha già al suo attivo numerose performances tutte incentrate sulla trasversalità del repertorio, anche grazie alla duttilità e polifunzionalità dei suoi componenti, che suonano ognuno più strumenti. Questo ci permetterà di avere una godibilissima carrellata musicale di successi, dal Barocco al contemporaneo.

 

L’associazione Momenti Musicali ringrazia quanti l’hanno sostenuta per la realizzazione delle nostre iniziative estive: in primo luogo la Pro Loco di Cuvio, la Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, i soci, collaboratori e volontari.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti