Mensa scolastica o schiscetta? Il Movimento 5 Stelle s’interroga

Sabato 7 novembre una tavola rotonda in palazzo Pirelli con Paola Macchi

26 ottobre 2015
Guarda anche: MilanoPolitica
Grillo in Basilicata per Succede Tour

Sabato 7 novembre 2015 il M5S Lombardia ha organizzato, dalle 9.30 alle 13 in Sala Gaber presso Palazzo Pirelli (Piazza Duca d’Aosta,
Milano), una tavola rotonda dal titolo: Possibilità di scelta tra la mensa scolastica e la “schiscetta”. Introduce e modera Paola Macchi,
Consigliere Regionale M5S Lombardia. Saranno presenti: Maria Grava, insegnante – Sonia Coter, insegnante – Elisabetta Macorsini, nutrizionista
– Sara Montrasio, genitore – Laura Cirillo, genitore – Paola Bevilacqua, Assessore all’Istruzione Comune di Magenta – Marco Zullo, Eurodeputato
M5S – Edgardo Valerio, Direttore Dipartimento di Prevenzione Medica ASL Milano 1 – Franco Gallo, Dirigente Tecnico Ufficio Scolastico Regionale
della Lombardia – Ivana Rusconi, redattrice CiaoComo Radio.
Paola Macchi, consigliere regionale del M5S Lombardia, spiega: “La nostra iniziativa tesa a sondare la volontà  dei genitori lombardi di
poter scegliere se portare il pasto da casa in alternativa a quello offerto dal servizio di ristorazione scolastica ha aperto un dibattito molto ampio e articolato tra favorevoli e contrari alla cosi detta “schiscetta” a scuola. Sono emerse anche numerose criticità  per i servizi di ristorazione scolastica e spazi di miglioramento. Con questa tavola rotonda approfondiremo sia il punto di vista dei favorevoli che quello dei contrari per arrivare a soluzioni concrete per migliorare la
qualità dell’offerta. Il problema delle mense scolastiche è molto sentito dai genitori e ogni proposta di innovazione e miglioramento deve
essere valutata con attenzione dall’istituzione regionale”.

Tag:

Leggi anche:

  • M5S Lombardia “Angera, l’Ospedale va difeso”

    “Ci giunge notizia che da domani verrà chiuso uno dei due reparti di medicina dell’ospedale di Angera, poiché i medici del reparto dovranno prestare servizio anche al Pronto Soccorso. Vorremmo capire come sia possibile decimare i posti letti di medicina, tenendo conto del fatto che il
  • Violi (M5S Lombardia): “Ambulanti vanno difesi, no alla Bolkestein”

    Il loro lavoro non deve rientrare nella Bolkestein che sta creando solo incertezza. Certo il settore deve essere regolato e vanno espulsi i disonesti, i controlli devono essere seri e chi non paga va espulso; è nell’interesse degli ambulanti. Con le liberalizzazioni purtroppo è arrivato di
  • Ospedale unico tra Busto e Gallarate? Perplesso il 5Stelle

    “Preoccupati del fatto che – continua Macchi – come al solito, si cali dall’alto una decisione che deve essere condivisa prima con i cittadini e deve essere supportata da fatti, da un’analisi accurata della situazione e progetti chiari. Indubbiamente avere un unico polo
  • Lombardia: approvata nuova legge su salute mentale e veterinaria

    “L’istituzione del dipartimento integrato per la neuropsichiatria infantile –ha detto il relatore Angelo Capelli- garantisce la continuità della presa in cura dei bambini andando incontro alle esigenze degli stessi operatori, mentre anche il settore dell’autismo, per il quale in passato si