Galpa e Dorsi: la coppia con stile di Forza Italia. “Vinceremo al primo turno”

Piero Galparoli e Giovanna Favero scendono in campo nella lista azzurra alle prossime comunali

18 aprile 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016Varese
FB_IMG_1460975090431

Galpa e Dorsi. Si presentano con i nomi con cui sono più conosciuti, Piero Galparoli e Giovanna Favero Dorsi, figure celebri a Varese rispettivamente per sport e politica e per istruzione e imprenditoria nel campo dell’acconciatura e dell’estetica, che correranno insieme con il ticket uomo-donna (secondo la nuova legge elettorale che consente la doppia preferenza per il consiglio comunale) alle prossime elezioni.

La presentazione ufficiale questa mattina, lunedì 18 aprile, nella sede di Forza Italia, con il segretario cittadino Roberto Leonardi.

“Sono i primi due nomi che presentiamo – ha detto Leonardi – e sono molto soddisfatto. Rappresentano il rinnovamento nella continuità e l’innovazione. Galparoli è una personalità di spicco, con una lunga esperienza, ed oggi conosciuto anche per il suo impegno nello sport. Giovanna Favero il mondo legato ai giovani, all’istruzione. Sport e giovani sono un binomio importante per noi”.

“Daremo il via ad una serie di incontri in tutte le castellanze – ha detto Galparoli – incontrando residenti e personalità del mondo del lavoro. Il nostro sostegno va a Paolo Orrigoni, che ha scelto di candidarsi ed è una cosa importante. Stiamo riscontrando un grande apprezzamento. Sono convinto che si possa vincere anche al primo turno”.

“Il dialogo con i giovani è importante – ha sottolineato Favero – nel nostro campo, noi applichiamo il dualismo studio-professione, alternando la parte teorica all’impegno nelle aziende. Un’idea per la formazione dei giovani che può essere portata anche nel pubblico”.

I candidati non temono la concorrenza di Stefano Malerba, candidato sindaco della Lega Civica, che potrebbe “rubare” voti al centrodestra, dal momento che i suoi sostenitori provengono da quell’area.

“Sono convinto che possano portare via voti anche al centrosinistra – ha continuato Galparoli – e non riusciranno a sottrarre consensi alla nostra parte”.

Leggi anche:

  • La Sport Management pronta a gestire direttamente la sezione nuoto

    È pronta a nuotare da sola la Sport Management che al termine dell’attuale stagione agonistica chiuderà il progetto comune con il Team Nuoto Lombardia, per intraprendere un nuovo capitolo dell’avventura aziendale che vedrà la società del presidente Sergio Tosi sempre più protagonista
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management si mette in mostra anche in nazionale

    Si toglie una bella soddisfazione il mastino della BPM Sport Management Stefano Luongo che vince la Coppa del Brasile. L’atleta, infatti, è in questi giorni in Sud America e recentemente ha issato al cielo, con il Botafogo, il trofeo più prestigioso della pallanuoto carioca, con Luongo che si
  • Presentazione della quinta edizione della gara podistica “Tra Ville e Giardini”

    Conferenza stampa Domani, mercoledì 14 giugno 2017, alle ore 12 in Sala Matrimoni del Comune di Varese Intervengono: Dino De Simone, assessore allo Sport del Comune di Varese Rinaldo Francesca, presidente Runner Varese Daniele Donati, presidente di Tincontro, associazione di volontariato ONLUS
  • Pokerissimo Italia al Liechtenstein, ma per la vetta non basta

    Tutto sommato è stato un bel 5 a 0 quello rifilato ieri sera dall’Italia del ct Ventura al Liechtenstein, ma a causa della differenza reti la nazionale azzurra continua a sostare in seconda posizione nella classifica del girone G. Davanti non può che esserci la Spagna, squadra che