Galimberti incontra i commercianti del centro storico di Varese

Illustrate le proposte contenute nel programma per il rilancio di un settore fondamentale per la città

17 maggio 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016PoliticaVarese
galimberti

“Il rilancio della città parte anche dalla ripresa di un settore trainante dell’economia varesina come il commercio dicendo chiaramente basta all’apertura di nuove grandi strutture di vendita che minano la sopravvivenza del commercio di vicinato. Gli esercizi della città, oltre a rappresentare un settore trainante dell’economia varesina, rappresentano un presidio costante del territorio in grado di garantire, tra l’altro, maggior sicurezza”. Queste alcune delle considerazione emerse oggi nell’incontro con alcuni commercianti del centro storico della città e Davide Galimberti, il candidato sindaco a Varese che ha inoltre illustrato alcuni interventi contenuti nel suo programma per il rilancio del commercio e quindi della città.

 

In particolare Galimberti ha indicato che dal 1 luglio 2016 si provvederà all’abolizione del pagamento delle soste nella pausa pranzo e dalle ore 20 in poi, e l’introduzione dei primi trenta minuti con disco orario per favorire le commissioni veloci nel centro cittadino. Dal 1 gennaio 2017 inoltre verrà introdotta la tariffazione puntuale dei rifiuti ovvero il pagamento della tariffa sui rifiuti in base a quanto effettivamente prodotto in forza del principio comunitario: “chi inquina paga”, con evidenti riduzioni dei costi per cittadini ed imprese, e soprattutto un incremento della raccolta differenziata. Andrà poi data una decisa accelerazione alla realizzazione dei parcheggi di via Sempione e via B.Luini. E’ poi necessario un vero sostegno al commercio in crisi e azioni di contrasto alla “desertificazione” delle attività commerciali attraverso l’introduzione di un processo simile a quello che è utilizzato per i “contratti a canone concordato” per i commerciati in difficoltà e agevolazioni sulle imposte locali per i proprietari di immobili commerciali che affittano a prezzi agevolati e non lasciano sfitto l’immobile per più di un certo periodo di tempo non solo nel centro cittadino, ma anche nei quartieri.

 

Galimberti poi ha insistito sulla connessione che esiste tra le tematiche legate al commercio e il degrado ed la sicurezza. “Per questo penso che sia importante aumentare la presenza dei vigili in strada e introdurre entro l’estate del 2017 i Vigili di Quartiere, potenziare il servizio di antiabusivismo commerciale, aumentare il numero di telecamere di sicurezza sul territorio ed in tutti i quartieri e la costituzione di una Task force contro il degrado per la soluzione di problematiche rapide da risolvere come l’abbandono di rifiuti e gli episodi di inciviltà. Si deve poi approvare entro il 31 dicembre 2016 un piano per il rilancio turistico della città per far entrare Varese tra le prime dieci città turistiche del Paese”.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo