Angera: il Pd parla di sprechi alimentari con l’onorevole Gadda

La deputata fagnanese, prima firmataria della legge sul tema, ospite il 5 febbraio in sala consiliare

28 gennaio 2016
Guarda anche: LaghiPolitica
Cibo

Si svolgerà venerdì 05 Febbraio alle ore 20.45 nella Sala Consiliare di Angera (Piazza Garibaldi, 14) la serata organizzata dal circolo del Partito Democratico dei Laghi in collaborazione con i Giovani Democratici dei Laghi e Angera Democratica, dal titolo: “Sprechi alimentari: quali opportunità e rimedi per l’Italia?”
Interverranno Maria Chiara Gadda, deputata del Partito Democratico, prima firmataria della proposta di legge PD sulla limitazione degli sprechi – in particolare alimentari – e relatrice alla Camera dei Deputati del provvedimento, e Valter Molinaro, responsabile Innovazione e
Servizi di COOP Lombardia. I relatori saranno moderati da Veronica Deriu, giornalista de La Prealpina, mentre la serata sarà introdotta da Simone Franceschetto, segretario del locale circolo PD.
«A seguito di un evento mondiale come Expo 2015 che si è appena concluso alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dove i temi fondamentali sono stati il cibo e l’alimentazione declinati nella logica della sostenibilità, crediamo che il tema della limitazione
degli sprechi alimentari sia strategico e di massima attualità» spiega il segretario Pd, Simone Franceschetto. «Molti operatori sociali ed economici possono essere coinvolti in questo processo, quindi l’invito alla partecipazione della serata è rivolto ad una ampia rappresentanza della popolazione, al di là delle appartenenze politiche».
Per Maria Chiara Gadda «una singola legge non può essere risolutiva sullo spreco alimentare, ma una legge è buona quando riconosce un fatto sociale e si inserisce come un tassello in un quadro più ampio di politiche attive». «L’anima della mia proposta – spiega –
ruota attorno a due parole: dono e responsabilità. Un percorso che vede protagonisti tutti gli attori economici, quelli istituzionali, i singoli cittadini e i media. La legge si pone l’obiettivo di aumentare l’offerta di beni in donazione, semplificare e incentivare questo processo. Il Governo sostiene convintamente questa strada, come si evince dall’anticipazione in legge di stabilità di un punto già previsto nella proposta di legge PD, che prevede l’innalzamento della soglia a 15 mila euro per la comunicazione preventiva in caso di donazione ai fini di solidarietà sociale. Il supporto dato dai principali attori economici e dalle associazioni del terzo settore durante il percorso della legge in commissione indica che è possibile arrivare in fondo in tempi rapidi e in maniera efficace».

Tag:

Leggi anche:

  • Arriva un altro successo per la Pallanuoto Banco BPM

    Strepitosa prova di forza della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che, nella quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile, strapazza con un perentorio 18-4 i campani dell’Acquachiara, con la formazione padrona di casa che deve arrendersi al talento del sette guidato da
  • Domani torna in vasca la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata contro l’Acquachiara

    Tornerà in vasca domani alle ore 16.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che per la quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile sarà ospite della compagine napoletana dell’Acquachiara. La sfida, che si disputerà presso la Piscina Comunale di Santa Maria Capua Vetere
  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele