Senato: approvata definitivamente la “legge Gadda” contro gli sprechi alimentari

Si chiude l'iter legis proposto dalla deputata fagnanese del Partito democratico

03 agosto 2016
Guarda anche: Politica
Cibo

Con 181 favorevoli, 2 contrari e 16 astenuti, il Senato ha dato ieri il via libera definitivo alla legge Gadda, proposta dalla deputata del Partito democratico di Fagnano Olona sul tema dello spreco di cibo.

Nel giro di pochi mesi, dunque, si è completato l’iter legis di un provvedimento che dispone procedure più semplici per la raccolta e la donazione di cibo, farmaci e altri prodotti (compreso l’abbigliamento), offrendo agevolazioni Tari a quei ristoranti, negozi e ipermercati che regalano il cibo in eccesso. C’è poi un freno agli imballaggi inquinanti e si parla persino delle “doggy bag”, le confezioni per gli avanzi da destinare ai propri animali che, ad ora, solo pochissimi ristoranti presentano al cliente. Inoltre, proprio al fine di evitare sprechi, si ribadisce la differenza tra “data di scadenza” e la dicitura “da consumarsi preferibilmente entro”: importante l’abbattimento della burocrazia, che richiede abitualmente cinque giorni tra la dichiarazione preventiva e la consegna del cibo da donare, mentre oggi, con la nuova legge, basterà un documento di trasporto in grado di consentire la tracciabilità del prodotto. Gli stessi soggetti destinatari delle donazioni sono estesi: non più solo le Onlus, ma anche gli enti pubblici e le piccole donazioni di volontariato.

“Una gioia immensa, grazie a tutti coloro che ci hanno creduto” commenta la giovane parlamentare del Partito democratico sul proprio profilo Facebook.

 

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice