Whirlpool, a Cassinetta di Biandronno il progetto “Smart Food”

Siglato in Regione l'accordo per la competitività che prevede il sito in provincia di Varese come punto di riferimento per i prodotti da incasso

28 luglio 2015
Guarda anche: EconomiaLavoroMilanoVarese
Accordo whirlpool

Questa mattina, martedì 28 luglio, il presidente della Lombardia Roberto Maroni, l’assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione Mario Melazzini e l’amministratore delegato Whirlpool Italia e vicepresidente Operazioni Industriali Whirlpool EMEA Davide Castiglioni hanno siglato l’accordo per la competitività che contempla il progetto di ricerca “Smart Food”. L’accordo, che si colloca all’interno del programma di azioni e interventi con cui la Regione vuole favorire l’attrattività e gli investimenti produttivi nel territorio lombardo, riguarda il sito Whirlpool di Cassinetta di Biandronno, individuato dal piano industriale della multinazionale degli elettrodomestici come hub europeo per i prodotti da incasso (cooking e refrigeration) e a seguito del protocollo di intesa tra Regione Lombardia e Whirlpool Europe srl dell’ottobre del 2013. 

Il progetto “Smart Food” riguarda lo sviluppo di una innovativa tecnologia di cottura a microonde – attualmente non presente sul mercato – che si combini con tecnologie di cottura più tradizionali, consentendo un migliore controllo della cottura degli alimenti in ambiente domestico e garantendo al contempo la riduzione degli sprechi alimentari e dei consumi energetici. Per lo sviluppo della suddetta tecnologia, è necessario realizzare una attività di ricerca, della durata di 24 mesi, che vedrà il coinvolgimento, oltre a Whirlpool, di partner scientifici quali, il Politecnico di Milano, l’Università degli Studi di Milano e l’Università degli Studi di Pavia.

«Il nostro sito di Cassinetta rappresenta un unicum per tutta l’Europa per i prodotti da incasso e per lo sviluppo di tecnologie innovative” – ha dichiarato Davide Castiglioni, Amministratore Delegato Whirlpool Italia e Vice Presidente Operazioni Industriali Whirlpool EMEA. Da tempo la Regione Lombardia ha manifestato interesse e attenzione alla nostra realtà e oggi questa si concretizza con un sostegno importante ad un progetto che rivoluzionerà il mercato globale dei forni a microonde. Grazie al contributo economico della Regione pari a circa 2 milioni di euro, poco meno della metà dell’intero costo del progetto, svilupperemo questa tecnologia innovativa attraverso quel modello vincente di “open innovation” che vede coinvolti in una rete virtuosa molti soggetti di natura diversa, dall’industria al mondo universitario, alle istituzioni».

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare