Chiusura attività produttive non essenziali o strategiche

Aperti alimentari, farmacie, negozi di generi di prima necessità e i servizi essenziali

23 Marzo 2020
Guarda anche: Economia

Non abbiamo alternative, in questo momento dobbiamo tutelare noi stessi e le persone che amiamo. Per questo il Governo ha deciso di compiere un altro passo: chiudere sull’intero territorio nazionale ogni attività produttiva che non sia strettamente necessaria, cruciale, indispensabile a garantirci beni e servizi essenziali”. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte la sera del 21 marzo in diretta, dopo una giornata di lavoro con sindacati e associazioni di categoria per stilare un elenco dettagliato delle attività essenziali.

Continueranno a restare aperti, ha detto il Capo del Governo:

  • tutti i supermercati e i negozi di generi di prima necessità, senza restrizioni di giorni e orari, dunque non c’è ragione di fare corse e code per gli acquisti
  • farmacie e parafarmacie
  • servizi bancari, postali, assicurativi, finanziari
  • tutti i servizi essenziali come i trasporti
  • le attività accessorie e funzionali a quelle essenziali
  • le attività produttive rilevanti per la produzione nazionale
  • al di fuori delle attività essenziali è consentito soltanto il lavoro in modalità smart working

Rallentiamo il motore produttivo del Paese ma non lo fermiamo, per poter contenere quanto più possibile questa epidemia.

L’emergenza sanitaria si sta tramutando in emergenza economica. A tutti dico lo Stato c’è, il Governo interverrà con misure straordinarie che ci permetteranno di ripartire quanto prima”.

Tag:

Leggi anche:

  • Sicurezza ponti varesotto, da Regione Lombardia 800mila euro

    La Giunta regionale della Lombardia ha approvato su proposta dell’Assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Sostenibile Claudia Terzi, la delibera che finanzia interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza dei ponti stradali, delle loro pertinenze e delle opere
  • Da Malpensa le linee guida per ricominciare a volare in sicurezza

    Non andare in aeroporto se hai la febbre (oltre 37,5 °C), sintomi da infezione respiratoria o perdita di gusto e/o olfatto. Verifica di avere tutta la documentazione richiesta per la tua destinazione prima di arrivare in Aeroporto. Se possibile, effettua il check-in on line, porta tutto ciò di
  • Truffe anziani, da Regione spot contro reato

    “È triste apprendere di altre truffe ai danni di anziani, di due donne, messe a segno a Milano. È un reato davvero odioso, vile, vergognoso che delinquenti compiono facendo leva sulla fragilità di queste persone”. Così l’assessore regionale alla Sicurezza, Polizia locale e
  • Fine dell’obbligo dei guanti sui mezzi pubblici in Lombardia

    A partire da lunedì 22 giugno in Lombardia sarà possibile prendere i mezzi di trasporto pubblici senza indossare i guanti. Lo stabilisce la nuova ordinanza n.569 firmata oggi dal presidente della Regione Attilio Fontana, che in virtù del fatto che in Lombardia “l’epidemia risulta a oggi