Un premio ai “negozi di valore” della Lombardia

In palio 22 premi, tra i 2.000 e gli 8.000 euro, per le attività che sapranno valorizzare i centri urbani

09 febbraio 2016
Guarda anche: EconomiaVarese
Soldi

Un concorso a premi rivolto ai negozi e alle reti di attività commerciali che si sono distinti per la capacità di generare attrattività con iniziative di marketing, strategie di vendita innovative o attraverso la storicità e la tipicità dell’attività. L’iniziativa è promossa da Regione Lombardia (e in particolare dell’assessorato allo Sviluppo Economico guidato da Mauro Parolini) in collaborazione con Unioncamere Lombardia.

“In palio ci sono 22 premi da 2.000 a 8.000 euro per chi è capace di creare attrattiva nei centri urbani – spiega Mauro Piazza, componente della Commissione Attività produttive del Pirellone – Vogliamo valorizzare le migliori idee di chi, attraverso la propria attività, contribuisce ad accrescere l’interesse turistico e la competitività del territorio in cui opera, grande città, singolo quartiere o piccolo centro urbano”.  Un modo per premiare l’originalità e la grande professionalità degli imprenditori del settore e per far emergere best practice che possano essere un modello replicabile anche per altre realtà lombarde del commercio al dettaglio.

ATTRATTIVITÀ INTEGRATA – “Il concorso è aperto a chi ha saputo fare rete e creare percorsi, itinerari di shopping, filiere di prodotto legate al territorio e iniziative promozionali, puntando sulla creatività, l’arte, l’attenzione alla bellezza o anche attraverso la promozione di esperienze ecosostenibili e di valore sociale”, prosegue Piazza. Dieci le categorie previste per includere il maggior numero di soggetti e per sottolineare il valore dell’integrazione e dell’innovazione su cui Regione Lombardia sta puntando nelle proprie politiche legate al turismo, al commercio e al mondo delle imprese.

COME PARTECIPARE – Le imprese commerciali, in forma singola o associata, possono presentare la propria candidatura dal 7 marzo al 15 aprile 2016, descrivendo e documentando esperienze, attività svolte, iniziative intraprese, impatti e risultati conseguiti. Per approfondire i contenuti del concorso e le modalità di partecipazione è possibile consultare il sito dedicato http://negozidivalore.in-lombardia.it/

IMPEGNO REGIONE PER COMMERCIO – “Negozi di Valore” è inserito nel più ampio contesto di iniziative e di incentivi economici che l’assessorato allo Sviluppo economico ha messo in campo per il settore: lotta alla contraffazione, all’abusivismo e alla desertificazione commerciale, sostegno di interventi specifici di riqualificazione degli esercizi commerciali e per la sicurezza dei negozi ovvero per lo sviluppo del franchising e per la valorizzazione dei negozi storici.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti