Scandalo sanità, le accuse a Rizzi: “Potere politico per accumulare denaro”

Motivazioni molto pesanti hanno fatto scattare le manette verso il consigliere leghista e gli altri indagati

16 febbraio 2016
Guarda anche: LombardiaPolitica
rizzi fabio

Sono accuse estremamente pesanti quelle che il gip di Monza Giovanna Corbetta utilizza per motivare l’arresto di Fabio Rizzi e di altre venti persone nell’ambito dell’inchiesta sulla sanità lombarda.

“Hanno fatto del potere politico lo strumento per accumulare ricchezze, non esitando a strumentalizzare le idee del partito che rappresentano, a intimidire facendo valere la loro posizione, chi appare recalcitrante alle loro pretese” scrive il giudice. L’imprenditrice Maria Chiara Canegrati era il vero fulcro del sistema, che portava all’acquisto di materiale odontoiatrico scadente, tramite appalti truccati, in modo da garantire ampi margini di guadagno ai produttori; oltretutto, i cittadini erano così invogliati a rivolgersi a prestazioni sanitarie private, per questo il magistrato parla di “mortificazione della salute pubblica”. A completare il quadro, un’intercettazione telefonica rivela come la Canegrati abbia interamente finanziato l’ultima campagna elettorale di Rizzi. Uno degli appalti truccati ha riguardato anche la Casa della Salute di Borsano di Busto Arsizio, in cui l’area odontoiatrica fu salutata, all’inaugurazione dello scorso novembre, come “la prima attuazione della riforma sanitaria lombarda” di cui Rizzi, finito in manette insieme alla moglie e al capo del suo staff, fu l’ideatore.

Tra gli arrestati, inoltre, figura anche il nome di Donato Castiglioni, storico “pretoriano” di Rizzi all’interno della Lega Nord varesina e già candidato sindaco di Carnago per il medesimo partito nel 2009, quando venne sconfitto dall’attuale primo cittadino Maurizio Andreoli Andreoni.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti