Tangenti, Rizzi sospeso da Renzi. Entra Reguzzoni

Il consigliere regionale indagato e arrestato è stato rimosso dal suo incarico dal governo

15 aprile 2016
Guarda anche: Varese Città
rizzi fabio

Fabio Rizzi, arrestato nel febbraio scorso, è ufficialmente sospeso dalla carica di consigliere regionale della Lombardia.

Gli subentrerà Giampiero Reguzzoni, vicesindaco di Busto Arsizio, secondo dei non eletti della lista della Lega Nord (il primo ha già sostituito un altro consigliere dimessosi perché divenuto assessore).

Gli ufficiali della Questura di Milano hanno consegnato oggi agli uffici di Palazzo Pirelli il decreto della presidenza del Consiglio dei ministri con il quale si accerta la sospensione di Rizzi dalla carica, come si apprende da fonti di Palazzo Pirelli.

Nel documento si legge che la sospensione “cessa nel caso in cui nei confronti dell’interessato venga meno l’efficacia della misura coercitiva”.

E’ questo invece proprio il caso di queste ultime ore riguardante l’ex vicepresidente della Regione Mario Mantovani, arrestato mesi fa per un’altra indagine, che tornato in libertà potrà riprendere il posto in Consiglio regionale.

Tag:

Leggi anche: