Salvini candidato sindaco a Milano. In cambio la Lega pronta a cedere Varese a Forza Italia

In cambio dell'appoggio degli azzurri alla ''battaglia'' del segretario federale per il capoluogo di regione, i lumbard sarebbero disposti a cedere la città simbolo

19 giugno 2015
Guarda anche: MilanoPoliticaVarese
Salvinifoto

Salvinifoto

Tra pochi mesi Matteo Salvini dovrà decidere se presentarsi alle prossime elezioni comunali. Come candidato sindaco di Milano. 

Un’opzione, quella di correre per Palazzo Marino, che il segretario federale leghista non ha mai tenuto nascosta. Anche se in molti sconsigliano questa scelta per il leader nazionale di un partito.

Salvini tuttavia sembra essere sicuro della strada che sta percorrendo. Chiaramente, per puntare alla vittoria nella metropoli occorre presentarsi con una coalizione molto ampia, evitando divisioni all’interno del centrodestra.

Così la Lega, per ottenere l’appoggio degli azzurri al proprio leader, sarebbe disposta cedere la figura di candidato sindaco di Varese agli alleati. I quali avrebbero già individuato il possibile candidato sindaco. Anche se per il momento è tutto ufficioso.

 

Il nome sarebbe quello del consigliere regionale e vicecoordinatore provinciale di Forza Italia Luca Marsico.

Marsico, noto avvocato e professionista molto stimato in città (ha lo studio in società proprio con il sindaco Attilio Fontana), avrebbe la statura giusta per ricoprire il ruolo di candidato. Ed è apprezzato anche dal Carroccio, oltre a poter raccogliere consenso nella società civile.

Niente di ufficiale, naturalmente, ma sull’ipotesi Marsico i vertici azzurri starebbero già lavorando.

Ma per far “digerire” un candidato sindaco di Forza Italia alla base lumbard occorrerebbe una contropartita pesante. Ovvero il pieno sostegno al segretario federale Matteo Salvini per l’eventuale corsa a Milano. Non solo. Sul piatto dovrebbe essere messa anche Busto Arsizio. Qui si tornerà alle urne l’anno prossimo, insieme a Varese, e il sindaco forzista Gigi Farioli, proprio come Fontana, è arrivato ormai ai due mandati consecutivi. Sempre per lasciare Varese agli alleati, i lumbard potrebbero chiedere di esprimere il candidato di Busto. Insomma, la partita per le prossime elezioni è iniziata. E per il centrodestra sarà dura battersi con un Pd che appare in vantaggio.

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già