La Provincia di Varese diventa stazione appaltante per la distribuzione del gas

Villa Recalcati bandirà e gestirà la gara di assegnazione del servizio, la parte contrattuale, di vigilanza e controllo sulle attività del gestore

13 luglio 2015
Guarda anche: EconomiaLavoro
Provincia

Approvata all’unanimità dal Consiglio provinciale la Convenzione con la quale 57 comuni della provincia di Varese affidano all’Ente il ruolo di stazione appaltante per la gara inerente la distribuzione del gas. La convenzione ora verrà in conferenza dei servizi, in programma per fine luglio, per l’ultimo passaggio definitivo.
Con questa convenzione Provincia di Varese si propone di svolgere e gestire l’iter finalizzato all’affidamento del servizio, che entro il 2017 dovrà affidato a un nuovo gestore unico.
L’introduzione del gestore unico per tutto l’ambito territoriale (Atem Nord) comporterà una serie di vantaggi a favore dei comuni interessati e dei cittadini utilizzatori finali. E’ questo un passo molto atteso da tanti comuni, in modo particolare da quelli che non hanno ancora una rete di distribuzione del metano (4, Castello Cabiaglio, Curiglia con Monteviasco, Duno e Tronzano). Il ruolo che ricoprirà provincia di Varese in questa partita sarà di bandire e gestire la gara di assegnazione del servizio. Villa Recalcati si farà poi carico di gestire per tutti i 57 comuni la parte contrattuale, di vigilanza e controllo sulle attività del gestore.
«Un passo importante – commenta il consigliere provinciale delegato Valerio Mariani – e che interpreta esattamente il nuovo ruolo della Provincia quale Ente di secondo livello a servizio di tutti i suoi amministratori. La gara del gas riveste un’importante opportunità per i comuni della parte Nord, soprattutto quelli più piccoli e quelli non metanizzati. Proprio loro, attraverso questa gara, usufruiranno di investimenti per l’ammodernamento e la realizzazione di nuove reti. Per quelli invece già in possesso di una propria rete ci sarà l’opportunità di un ammodernamento e il riconoscimento di un canone di affitto mantenendo le proprietà dell’impianto. Ogni dodici anni la gara sarà rinnovata in modo che i comuni possono mantenere un livello di qualità e servizio sempre aggiornato».

Tag:

Leggi anche:

  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,
  • Pallanuoto – 7bello da urlo, Georgia annientata. Busto Arsizio fa festa – FOTO

    Sarà difficile da dimenticare per tutti gli appassionati di pallanuoto ma non solo, una serata che ha regala una miriade di emozioni dal primo all’ultimo istante. Alle piscine Manara di Busto Arsizio si è giocata ieri sera la sfida valida come terzo incontro di World League tra Italia e