La commissione Carceri a Varese e Busto Arsizio

I problemi dei penitenziari della provincia saranno analizzati dai consiglieri regionali

05 maggio 2016
Guarda anche: Busto ArsizioLombardiaMilanoVarese Città
carcerevarese

Una delegazione della Commissione Speciale scarceri del Consiglio regionale, guidata dal Presidente Fabio Fanetti (Lista Maroni), oggi farà visita ai penitenziari di Varese (ore 11,30) e Busto Arsizio (ore 15).
Nel corso della visita, la Commissione incontrerà anche i direttori delle due strutture, Gianfranco Mongelli (Varese) e Orazio Sorrentini (Busto Arsizio). 

Alla visita prenderanno parte il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo e i consiglieri Alessandro Alfieri (Partito Democratico), Carolina Toia (Lista Maroni), Paola Macchi (Movimento 5 Stelle) e Michele Busi (Patto Civico).

Tag:

Leggi anche:

  • Carcere Busto Arsizio, Cattaneo: “Struttura eccellente”

    “Usciamo con un’impressione molto positiva – ha detto il presidente Cattaneo – Sono stati compiuti importanti passi avanti nel reparto dedicato alla riabilitazione e alla fisioterapia. Credo sia il carcere più evoluto sotto il profilo della condizione umana tra quelli che ho avuto modo di
  • Cattaneo (Ncd): “Il carcere varesino va ristrutturato”. FOTO

    A guidare la delegazione del parlamento lombardo il Presidente del Consiglio regionale, Raffaele Cattaneo, e il Presidente della Commissione speciale Carceri, Fabio Fanetti. Presenti anche i Consiglieri Michele Busi (Patto Civico) e Paola Macchi (M5S), il sindaco di Varese Attilio Fontana, Paola
  • Carcere, Nicoletti: “Manca la politica nazionale”

    E’ l’ultimo di una serie di atti che la politica locale ha portato avanti insieme per stimolare l’intervento del Governo sul carcere di Varese, che come capoluogo ospita anche il tribunale. Prima di questo, oltre ad una miriade di interrogazione ed interventi, ci sono stati altri passaggi
  • Varese, i Gd riflettono sul carcere: “Una struttura migliore per ridurre la recidiva”

    Numerosi gli spunti offerti dai relatori, che vivono il mondo della giustizia da ruoli ovviamente diversi, ma concordano nella descrizione di una “situazione drammatica delle carceri italiane”. Quello di Varese, tecnicamente definito come casa circondariale, è inoltre uno dei più