Ispra: la vecchia stazione diventa uno spazio per coworking e giovani

Anche le associazioni protagoniste del rilancio dello stabile

15 giugno 2016
Guarda anche: Laghi
giovani ispra

giovani ispra

Venerdì 17 giugno dalle ore 18 sarà inaugurata la nuova stazione di Ispra, uno spazio interamente dedicato ai giovani. La vecchia stazione ferroviaria di via Roma 752, infatti, è diventata un coworking e uno spazio giovani e associazioni.
“É stato possibile realizzare questo nuovo e importante spazio – dichiara il sindaco Melissa De Santis –  grazie al finanziamento ricevuto da Regione Lombardia nell’ambito del progetto “Jobstartup – parte il lavoro, parti tu” progetto di politiche giovanili. Sono molto contenta di poter offrire ai giovani ispresi, e non, uno spazio dove poter lavorare,studiare, e avviare iniziative e progetti a favore della popolazione giovanile e non solo”.

Questo nuovo spazio sarà aperto al pubblico dal 20 giugno, con postazioni di lavoro open space, due pc, una sala riunioni, un proiettore, una stampante e wi-fi gratuito.
Sarà possibile accedere allo spazio gratuitamente, nei seguenti giorni e orari di apertura: dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 14. Il martedì sarà aperto anche il pomeriggio, dalle 14.30 alle 19, mentre il sabato l’orario di apertura è dalle 9 alle 13.
Lo spazio di co-working è pensato quindi sia per liberi professionisti, free-lance che hanno bisogno di uno spazio in cui lavorare, che per ragazzi/giovani come aula-studio.

Lo spazio è gestito dal Comune, in collaborazione con l’Associazione Binario752, una nuova associazione giovanile che si è costituita in questi mesi grazie alle tante iniziative messe in atto dal progetto #Jobstartup, parte il lavoro, parti tu.
Il progetto #Jobstartup, parte il lavoro, parti tu è un progetto che vede coinvolti, oltre al Comune di Ispra, altri 22 Comuni appartenenti ai distretti sociali di Sesto Calende e Somma Lombardo.

“Finalmente anche Ispra ha una associazione giovanile attiva e promotrice di iniziative per il  territorio” – afferma l’Assessore alle Politiche Giovanili, Davide Turetta – “Il progetto #Jobstartup, parte il lavoro parti tu ha permesso non sono la creazione di uno spazio fisico rivolto ai giovani e alle associazioni, ma ha anche attività importanti e percorsi di sostegno e accompagnamento all’auto-imprenditorialità.
Nei mesi scorsi infatti sono stati realizzati un ciclo di incontri di formazione e orientamento, rivolti alle persone in cerca di occupazione. Gli incontri hanno avuto l’obiettivo di formare e orientare i giovani in cerca di lavoro, sull’auto-imprenditorialità nel settore del commercio, agricolo e turistico, quindi nei settori che caratterizzano il nostro territorio. “Nelle prossime settimane inoltre verrà aperto un bando per finanziare start-up d’impresa fino a 22.000 € a fondo perduto. Con questo progetto quindi stiamo dando un sostegno a 360° ai giovani e al loro inserimento nel mondo del lavoro”.

Lo spazio verrà inaugurato venerdì 17 alle ore 18 alla presenza del sindaco, che procederà con il simbolico taglio del nastro, a seguire sarà possibile visitare i locali e assistere alle performance artistiche, il tutto con musica e aperitivo: l’invito è aperto a tutti.
Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sul tutte le attività, si può visitare la pagina Facebook “La Stazione – coworking, associazioni e spazio giovani”, il sito www.jobstartup.it, la pagina Facebook dell’associazione Binario752, dove si possono trovare informazioni e aggiornamenti riguardo tutte le attività di Jobstartup.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti