Condenser, il Comune di Ispra: “Portare avanti l’area produttiva”

Il sindaco De Santis si dice favorevole al mantenimento dell'insediamento industriale anche se la storica azienda chiuderà in estate

14 gennaio 2016
Guarda anche: EconomiaLaghiLavoro
elettrodomestici

La situazione della Condenser, ma soprattutto dei suoi lavoratori, è in cima alle priorità dell’agenda amministrativa del Comune di Ispra.
“Oggi siamo stati in Regione – ha dichiarato il Sindaco Melissa De Santis – e martedì 19 gennaio parteciperò insieme alla parte sindacale e ai referenti dello Ster a un incontro organizzato a Villa Recalcati dalla Provincia di Varese. Sarà l’occasione per fare il punto della situazione sui possibili strumenti e sulle strategie da attuare per tutelare la posizione dei lavoratori, per valutare l’opportunità di azioni di riqualificazione professionale, ricollocamento o accompagnamento alla pensione per chi ne è prossimo”
L’incontro odierno in Commissione Ambiente è stata invece l’occasione per approfondire alcuni aspetti legati alle ricadute ambientali dell’attività di Condenser:
“Siamo soddisfatti dell’incontro organizzato dal Consigliere Luca Marsico, che ringraziamo – ha dichiarato il consigliere comunale Renzo Agostini – perché l’azienda ha, da un lato confermato i dati conformi a quanto prescritto dall’autorizzazione ambientale in nostro possesso e che ci vengono periodicamente trasmessi da Provincia e da Arpa, e dall’altro ha presentato un cronoprogramma degli interventi che farà nei prossimi mesi per la messa in sicurezza dell’impianto”.
A questo punto auspico – dichiara il Sindaco – che l’area produttiva possa continuare a dare opportunità di lavoro, se non con Condenser, anche con altre attività compatibili con il sito, in grado di ospitarne anche più di una. Come amministrazione ribadiamo la nostra disponibilità anche nei confronti dell’azienda per cercare nuove eventuali opportunità.
“Il Comune – conclude l’assessore ai Servizi sociali Angelo Granata – è un punto di riferimento per tutte le situazioni di disagio, quindi anche i cittadini coinvolti dalla crisi Condenser possono rivolgersi a noi per valutare altri eventuali percorsi possibili”.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare