“Cancellare le BCC significa attaccare l’economia reale”

Durissima presa di posizione della dirigente della BCC Busto Garolfo e Buguggiate

23 Dic 2015
Guarda anche: Economia
Bcc

E’ acclarato: le BCC danno fastidio. Perché non rispondono a logiche di potere ma soltanto ai soci, certo, ma anche perché con l’utile non liquidano stock option e/o benefit ai dirigenti; ma lo mettono per l’80% a patrimonio (il che rafforza la solidità, come dimostra il CET1 medio del 16,2% contro una media del 12,1% del sistema bancario italiano), per il 3% nella promozione della cultura cooperativa e per oltre il 20% nel sostegno ai territori e ai tanti attori, sociali, culturali e formativi che vi operano. Una differenza non da poco.
Torniamo a parlare della confusione tra le 4 banche salvate, che non sono BCC, e il nostro movimento cooperativo a seguito della comunicazione fatta oggi da Federcasse su molti quotidiani, perché oltre alla resistenza in questi casi la testimonianza è necessaria. E’ necessario metterci la faccia.
E perché va detto con chiarezza che esiste una reale concorrenza, fondamento del libero mercato, solo se c’è effettivo pluralismo, ossia se il cliente ha la possibilità di scegliere non fra tante banche, ma fra banche diverse, quindi fra banche con una ragione sociale diversa, che operano in maniera diversa, come si è chiaramente visto negli anni della crisi, quando sono state le BCC a sostenere l’economia reale.
Snaturare le BCC, che di fatto vuol dire cancellarle, significa togliere di mezzo un attore che fa della democrazia economica e della mutualità una ragione d’essere; significa eliminare dal mercato un concorrente differente dagli altri e impoverire i risparmiatori (oggi i soci sono oltre 1 milione e 200mila), privandoli di una possibilità di scelta.

Roberto Scazzosi, presidente BCC Busto Garolfo e Buguggiate: #iostoconlebcc
Luca Barni, direttore generale BCC Busto Garolfo e Buguggiate: #iostoconlebcc

Tag:

Leggi anche:

  • Varese e Bcc danno vita ad una cordata di solidarietà

    I valori della mutualità, della condivisione e del sostegno al territorio diventano rete per aiutare i bambini malati di leucemia. Ben 34 le realtà commerciali che hanno risposto all’appello della Bcc di Budto Garolfo e Buguggiate dando così vita ad una lunga cordata di solidarietà che è
  • Basta con le cattive notizie. Nasce la Voce della Buona Notizia

      Nasce la Voce della Buona Notizia: l’house organ della BCC diventa un portale sulle positività locali e globali. Con aprile, La Voce, il giornale della BCC di Busto Garolfo e Buguggiate, compie una svolta nella direzione del digitale e con l’obiettivo di diventare fonte di informazione
  • Busto Garolfo: si vola in elicottero con la Protezione civile nella Giornata del Volontariato

    «Lo scorso anno, pur avendo fatto volare oltre 180 persone, non abbiamo potuto soddisfare tutte le richieste per il giro in elicottero; da qui la decisione di potenziare l’offerta –spiega Alberto Sassi del gruppo locale della Protezione civile–. Grazie al sostegno della BCC e al concorso di
  • Torna la “Cinque Mulini Summer Night”. Oltre 1.200 runners al nastro di partenza

    A seguire, alle 20.30, la partenza della prova principale, non competitiva, che toccherà gli storici mulini di San Vittore Olona e la Fattoria Chiapparini. Gli appassionati della corsa saranno impegnati sulla distanza di 5 o di 10 chilometri. “Come banca locale anche quest’anno siamo a