Brenta: arrestato il sindaco del Pd Gianpietro Ballardin

L'inchiesta sulla Polizia Locale del Medio Verbano riporta in manette anche l'ex comandante Bezzolato

13 gennaio 2016
Guarda anche: Luinese
Finanza

Un terremoto giudiziario scuote Brenta, tranquillo comune tra Laveno e la Valcuvia: il sindaco Gianpietro Ballardin, esponente del Partito democratico, è stato infatti arrestato questa mattina dalla Guardia di Finanza. Si trova ai domiciliari.

Insieme a lui, arrestato nelle vesti di presidente del consorzio di Polizia Locale del Medio Verbano, scattano nuovamente le manette per Ettore Bezzolato, già comandante dello stesso corpo finito nel mirino della giustizia ad agosto per peculato.

Le indagini sull’ex comandante dei vigili riguardavano alcuni servizi che sarebbero stati svolti privatamente alle Pro Loco del territorio.

E il sindaco Ballardin sarebbe finito nell’inchiesta dal momento che ha la carica di presidente del consorzio di vigilanza che riunisce gli undici comuni dell’area del Medio Verbano.

Gli inquirenti stanno tenendo il massimo riserbo sulle indagini. Ma, da quanto risulta al momento, le accuse sarebbero di peculato per Bezzolato e di favoreggiamento per Ballardin, oltre a falso commesso da pubblico ufficiale.

L’indagine sembrerebbe collegata a quella dell’anno scorso, che sarebbe partita da un pagamento contestato, ovvero 1.600 euro depositati nell’economato del Comando della Polizia Locale, a Cittiglio, finito nel mirino della Procura della Repubblica. L’indagine è coordinata dal pm Massimo Politi.


Tutto era iniziato ad agosto 2015, appunto, quando i Carabinieri avevano arrestato la prima volta l’ex comandante, all’epoca ancora in carica, dopo una lunga perquisizione della caserma dei Vigili.  Anche allora aveva partecipato alle indagini la Guardia di Finanza.

L’accusa era sempre di peculato. Oggetto dell’indagine le autorizzazioni e i contributi versati dalle associazioni in occasione delle manifestazioni popolari. 

Tag:

Leggi anche:

  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria: