Bagno di folla per Salvini a Malnate

Sicurezza e immigrazione i temi più sentiti dai cittadini. Ferrari e Zagatto con il leader della Lega Nord

09 maggio 2016
Guarda anche: Elezioni comunali 2016PoliticaVarese Città
IMG-20160508-WA0014

Inaspettato bagno di folla a Malnate per Matteo Salvini. “Doveva essere una visita veloce per conoscere i nostri candidati a cominciare da Massimo Pavesi che noi vorremmo sindaco – dice Max Ferrari, fondatore della sezione malnatese che insieme al commissario Gladiseo Zagatto ha guidato il giro – ma il calore della gente è stato tale che Matteo si è fermato per due ore percorrendo tutto il paese e facendo centinaia di foto con persone di ogni età e provenienza che lo fermavano per complimentarsi”. 

Il tema più sentito dalla gente che si avvicinava- a detta di Ferrari- è quello della sicurezza e della immigrazione incontrollata che anche a Malnate, tartassata dai furti e da problemi di vandalismo, preoccupa moltissimo.
“Chiaramente la nostra corsa è in salita – dice Ferrari, accompagnato da Paola Cassina, Fabio Gastaldello e i giovani della sezione – ma guardando alla eccezionale risposta di oggi pensiamo di poter fare un clamoroso risultato visto che Salvini ha catturato il gradimento di tantissimi giovani, molti vecchi malnatesi e davvero tante donne e persone di origine meridionale che hanno mostrato di aver capito che la Lega non è un pericolo per loro, ma l’unica possibilità di difesa di fronte ad una invasione”.

IMG-20160508-WA0015

Tag:

Leggi anche:

  • Salvini alle elezioni “Bossi è candidato a Varese”

    Il faccia a faccia che ha avuto luogo domenica 28 gennaio su La7 ha permesso a Matteo Salvini di annunciare la candidatura di Umberto Bossi per la città di Varese “Bossi c’è, Maroni ha fatto un grande lavoro e continuerà a darci una mano. Altri hanno scelto la poltrona rispetto la
  • Laura Boldrini “E’ arrivato il momento che Matteo Salvini chieda scusa”

    Laura Boldrini scrive “I “giovani padani” mi hanno data alle fiamme ieri: hanno incendiato il mio fantoccio in piazza, a Busto Arsizio. Questo dimostra che le parole d’odio non sono mai solo parole, ma si trasformano in gesti deprecabili e possono innescare una spirale ancora più
  • Salvini: “Vanno allontanati 500.000 clandestini”

    Sull’argomento è intervenuto anche il candidato premier della Lega, Matteo Salvini, che in un’intervista a Repubblica ha rincarato la dose sostenendo che 100.000 migranti da allontanare sono un numero troppo basso: “Centomila clandestini da espellere, come propone il candidato
  • MNs adesione raccolta firme per il NO allo IUS SOLI

    Da sempre convinti del valore rappresentato dalla cittadinanza italiana siamo contrari a ogni forma di svendita della nostra identità nazionale. La cittadinanza è un valore nazionale e come tale va preservata da ogni atto che ne inflazioni la caratura e la sua concessione può avvenire solo dopo