Allianz firma l’accordo con La Scala di Milano

Il teatro milanese ha un nuovo socio permanente: un contributo di 6 milioni di euro

13 Febbraio 2018
Guarda anche: Milano

Il via libera all’accordo è arrivato oggi in seguito all’assemblea del CDA.  Allianz è nuovo socio fondatore permanente della Scala. L’accordo si è perfezionato oggi nel corso dell’assemblea della Fondazione, presieduta dal sindaco di Milano Beppe Sala. A dare l’annuncio in conferenza stampa il primo cittadino, il Sovraintendente e Direttore Artistico del Teatro alla Scala Alexander Pereira, i vertici del Gruppo assicurativo, l’Amministratore Delegato di Allianz S.p.A. Giacomo Campora e il Direttore Generale Maurizio Devescovi.

Per arrivare a questo accordo, la società verserà 6 milioni di euro nei prossimi, divisi in cinque anni ( 1,2 milioni di euro all’anno).

Al momento non entrerà nel consiglio di amministrazione (per questo è richiesto un versamento minimo di circa 3 milioni di euro l’anno) ma non esclude di farlo in futuro. 

Il commento del sindaco SalaL’ingresso di Allianz Italia nella Fondazione Teatro alla Scala rappresenta un nuovo elemento di forza per la nostra più importante istituzione culturale e consolida la presenza di questo storico gruppo internazionale nella nostra città. Un legame nato dalla volontà di coniugare valori comuni e solo apparentemente contrapposti: tradizione e innovazione, passato e futuro, cultura e finanza, pubblico e privato.

Negli anni, Allianz ha costantemente valorizzato la propria presenza e il proprio impegno per la città e oggi continua ad investire su Milano sostenendo uno dei suoi simboli più prestigiosi nel mondo. Una scelta che accogliamo con soddisfazione e che ci proietta con rinnovato entusiasmo verso la realizzazione dei prossimi obiettivi del nostro amato Teatro“.

Tag:

Leggi anche:

  • “La Repubblica delle stragi”: convegno a palazzo Pirelli

    Domani, a Palazzo Pirelli, si terrà il convegno “La Repubblica delle stragi”, iniziativa che si colloca  nella linea dell’impegno ormai consolidato della Commissione Speciale Antimafia, presieduta da Monica Forte (M5S), per la  divulgazione dei temi della legalità e della vigilanza
  • Milano si prepara per il primo sciopero del 2019

    Venerdì 11 gennaio, le organizzazioni sindacali OO.SS. Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna hanno indetto uno sciopero di 4 ore che coinvolgerà le linee in subaffidamento alla società Autoguidovie. Potranno quindi subire ritardi e cancellazioni le linee: 201, 220, 222, 230,
  • City Angeles, pranzo di Natale “affollatissimo” al Savoia di Milano

    Giacomo Cosentino – presidente gruppo consiliare Fontana Presidente – e l’assessore alle politiche sociali di Busto Arsizio Miriam Arabini sono stati tra le autorità presenti a servire allo storico pranzo per i senzatetto organizzato dai City Angels al Principe Savoia di Milano.
  • Consiglio approva a maggioranza Collegato 2019 con modifiche normative a leggi esistenti

    Via libera in Consiglio regionale con 40 voti a favore e 30 contrari al Collegato 2019, provvedimento che recepisce alcune modifiche normative che hanno effetti e ripercussioni di carattere finanziario e contiene alcune novità. “Innanzitutto -come spiegato dal relatore Paolo Franco (Forza