Varese: volontari a disposizione per il trasporto di persone in difficoltà

Cisl dei Laghi e Anteas lanciano il nuovo servizio anche nei Comuni limitrofi al capoluogo

14 giugno 2016
Guarda anche: LaghiLavoro
anziani

Anteas Varese, con il sostegno della Cisl dei Laghi e della FNP dei Laghi, organizza nella zona di Varese un nuovo servizio di accompagnamento per visite ed altre necessità personali o familiari, destinato a tutti i soggetti in situazione di disagio risiedenti nel capoluogo o nei comuni limitrofi.
Un servizio partito proprio in questi giorni ed attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12, che prevede l’organizzazione – con programmazione settimanale – del trasporto in autovettura dal domicilio del richiedente alla destinazione richiesta, con relativo ritorno a casa.
Animato da un gruppo di volontari Anteas, per usufruire del servizio è necessario chiamare il numero 392/5243349 e concordare con l’operatore il giorno e l’orario del trasporto.
“Ti accompagniamo noi” non ha una tariffa fissa su base chilometrica, ma è gradita un’offerta libera che possa concorrere a coprirne i costi di gestione.
I comuni coinvolti dal progetto sono: Varese, Malnate, Azzate, Induno Olona, Vedano Olona, Lozza, Gazzada Schianno, Casciago e Luvinate.

Tag:

Leggi anche:

  • Coloriamo la solidarietà 2017

    Si terrà sabato 9 e domenica 10 dicembre 2017 la seconda edizione del Premio di Pittura organizzata da Anteas Varese in collaborazione con la FNP Cisl dei Laghi collegata al progetto solidale “Coloriamo la Solidarietà 2017”. Nella pregevole cornice del Salone Estense di Varese (via Sacco
  • Mascioni, la Cisl: “Posizioni ancora distanti”

    Presente per conto della FEMCA Cisl dei Laghi Pietro Apadula, che racconta così la situazione: “Le posizioni tra le parti sono ancora distanti. Noi chiediamo infatti un ulteriore anno di ammortizzatore sociale, con contratto di solidarietà. Così facendo almeno 18 dei lavoratori posti in
  • Rinnovo dei permessi di soggiorno: i sindacati varesini si mobilitano

    Tra queste l’idea di allungare a due anni la validità del permesso di soggiorno per attesa occupazione, a fronte dei dodici mesi di validità attuale: “In un momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo – spiega Roberto Pagano, segretario aggiunto della Cisl dei Laghi – la
  • Imu e Tasi: scadenza prorogata

    Ma chi deve pagare e sanare la propria posizione, qualora non abbia già provveduto, recandosi al Caf? “Chi ha una seconda casa, una porzione, chi affitta case o ha una casa data in uso gratuito senza che il comodato sia stato registrato presso l’Agenzia delle Entrate. Il consiglio – la