Varese, Paris (Pd): “Centrodestra a pezzi, esiste ancora la giunta Fontana?”

Il segretario cittadino dei Democratici chiede conto dell'appoggio di alcuni assessori a Malerba e non ad Orrigoni

18 febbraio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
Marantelliparis-1024x584-1

Il centrodestra in città è a letteralmente a pezzi.

Il vicesindaco Morello e l’assessore ai servizi sociali Angelini, nonché alcuni consiglieri comunali (Pramaggiore, Imperatore e altri), che sono stati fino ad oggi in maggioranza, hanno deciso di sostenere Malerba come candidato a sindaco.

Il sindaco e l’altro pezzo di giunta e di maggioranza, con tanti “mal di pancia” soprattutto nella Lega, hanno invece deciso di sostenere come candidato a sindaco Orrigoni, nel segno della continuità amministrativa con le precedenti amministrazioni. Insomma, questa componente vuole che tutto rimanga così com’é, non rendendosi conto che la città é ferma e, anzi, sta arretrando da molti anni.

Al carroccio, anzi “al carrello”, si sono accodati anche gli esponenti dell’ NCD, ora all’opposizione.

La maggioranza non c’è più, come fa il sindaco a fare finta di nulla? Tutto questo sta portando la città al caos ed alla paralisi amministrativa.

Un esempio? Il caso del progetto di sistemazione della caserma Garibaldi e di piazza della Repubblica, il cui costi potrebbero “lievitare” da 7 milioni a 14 milioni di euro senza che nessuno, nell’amministrazione, ne sappia dare una spiegazione razionale.

Ma é così che può andare avanti la nostra città? E’ in questo modo che si amministra?

Le forze politiche che da 23 anni governano ininterrottamente in città devono prendere atto del loro fallimento amministrativo.

I cittadini, tra quattro mesi, sapranno dare una svolta, per riportare a Varese dei buoni amministratori ed un buon sindaco, come sarà certamente Davide Galimberti.

Luca Paris-Segretario PD Varese

Tag:

Leggi anche:

  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad