“Varese, la città che cambia” si svela al Camponovo

Sabato pomeriggio la presentazione del libro di Carla Tocchetti

27 maggio 2016
Guarda anche: Varese Città
Camminatasacromonte

Sabato 28 maggio alle 17.00 presso la Chiesa Incompiuta del Camponovo si terrà presentazione del libro “Varese, la città che cambia” di Carla Tocchetti e Mario Chiodetti, alla presenza di Mauro della Porta Raffo. L’ iniziativa fa parte del programma di Celebrazioni per il Duecentesimo Anniversario per l’ Elevazione di Varese al rango di Città.

La pubblicazione è il catalogo della fortunata mostra con lo stesso titolo, visitata da un migliaio di visitatori dal 23 gennaio al 7 febbraio scorso al Camponovo, Sacro Monte di Varese, arricchita da testimonianze raccolte durante la mostra con la collaborazione dei cittadini.
“Rivolgo un invito personale ai tantissimi che hanno visitato la mostra “Varese la Città che Cambia”e hanno voluto lasciarci una storia, un ricordo, una foto, un oggetto, per completare il quadro di una Memoria Collettiva sulla Città da consegnare a chi verrà dopo di noi” ha detto Carla Tocchetti curatrice del progetto, “ma anche a coloro che non erano potuti passare, ma che desiderano rivivere le emozioni dei cambiamenti avvenuti nella nostra città negli ultimi decenni”.

Tag:

Leggi anche:

  • Velate in festa dal 24 al 27 agosto

    Musica e cultura, queste le due chiavi della Festa di fine Agosto che offre a tutti un vasto e ricco calendario di eventi, con la straordinaria partecipazione del tenore Edoardo Manzardo assieme al maestro Andrea Pillon per la serata di giovedì 31 agosto, con un concerto dalle ore 21:00. La festa,
  • “Uno sguardo al Monte” per chiudere l’estate al Camponovo

    Già dalla locandina si intuisce il taglio “emozionale” voluto dagli organizzatori: uno scatto di Carlo Meazza che ritrae Salvatore Furia sul bordo di una cupola dell’Osservatorio Astronomico, rende omaggio al visionario mecenate nell’anniversario della sua scomparsa il 12 agosto di sei
  • Varese: le Stanze d’artista al Camponovo

    Un nuovo modo di promuovere, in un contesto che ha la vocazione di vetrina del territorio, la creatività e la capacità di fare rete degli artisti varesini. Nelle stanze medioevali del Camponovo, abitate ciascuna da un artista diverso, il pubblico potrà toccare con mano cosa vuol dire pittura,
  • Varese, la città che cambia: mostra fotografica al Sacro Monte

    Sessanta scatti propongono un confronto diretto tra la Varese del passato e quella che viviamo quotidianamente. Dai tempi della “Città Giardino” Varese è molto cambiata, soprattutto in funzione delle esigenze abitative scaturite dall’esplosione demografica avvenuta con lo sviluppo