Varese e Busto Arsizio, al via il terzo corso di formazione proposto dal Pd

Lunedì 16 marzo nella sede del Circolo di Busto Arsizio il primo di sette incontri rivolti agli amministratori locali e ai futuri candidati

11 marzo 2015
Guarda anche: Busto ArsizioPoliticaVarese Città
Pd

 

Riparte il corso di formazione, dopo il successo dello scoro anno, che ha registrato la partecipazione di oltre 80 persone, in gran parte giovani. Quest’anno la formula sarà rinnovata con un maggior numero di incontri.

Forti degli apprezzamenti ricevuti nella passata edizione e dei tanti suggerimenti riaccolti abbiamo deciso di incrementare il numero degli incontri ampliando l’offerta formativa, certi che rappresenti il miglior investimento per il futuro del nostro territorio e del nostro partito.

Il corso che vedrà l’avvio tra meno di una settimana si articolerà in 4 moduli: i primi due saranno rivolti principalmente ad amministratori locali e a candidati alle prossime elezioni amministrative, il terzo e quarto analizzeranno le principali figure di partito spiegandone le caratteristiche anche a chi si vorrà avvicinare per la prima volta e affronteranno alcuni temi caldi di carattere generale quali quello del lavoro, di Expo e del rapporto tra donne e politica.

Il primo modulo, con lezioni frontali e principalmente teorico, si svolgerà al circolo Pd di Busto Arsizio a partire dal 16 marzo e si articolerà in 7 incontri in cui verranno analizzati i principali strumenti per amministrare il Comune.

Il secondo modulo che si svolgerà in Federazione a Varese avrà un carattere pratico e innovativo, secondo la formula del “laboratorio didattico” in cui i partecipanti, divisi in gruppi, affronteranno esercitazioni e simulazioni volti a migliorare la propria capacità di generare consenso, competenza fondamentale non solo per chi già amministra ma anche per chi affronterà la campagna elettorale.

Relatori:

1 modulo: – Organi e funzioni: Dr Francesco Fachini – Le forme associative: Dr. Franco Martino – Bilancio e bilancio sociale: Dr.ssa Laura Cavallotti – Piano di mandato: Dr Livio Frigoli – Urbanistica, Pgt e consumo di suolo: Avv. Gianmatteo Vitella – Kavori e beni pubblici: Avv. Prof. Luca Perfetti – Servizi pubblici locali: in fase di definizione
2 Modulo : Dr. Laura Protasoni

L’iscrizione dovrà avvenire entro domenica 15 marzo, e sarà possibile effettuarla mediante compilazione del seguente form  https://docs.google.com/forms/d/1LCGqaoTvD9j01t1aRmxlNyleoN0uWylNykuLDwHAKY4/viewform?usp=send_form

Per le iscrizioni e per qualsiasi ulteriore informazione, inclusi i costi, è possibile contattare il responsabile della formazione Valentina Verga (avv.valentinaverga@gmail.com)

Tag:

Leggi anche:

  • PD Varese contro il gazebo leghista di piazza Podestà

      “Il commissario bustocco paracadutato in piazza Podestà per dare ordini ai leghisti varesini, nel caparbio tentativo di apparire eroica vittima di un Partito democratico antidemocratico e perfido, proprio non riesce ad evitare il ridicolo, dimostrando ripetutamente la sua scarsa conoscenza
  • Commercio Varesino, Luca Conte “I problemi vengono anche dall’amministrazione precedente”

    “Il neo commissario della Lega Nord Gambini, – interviene il capogruppo del Partito Democratico a Palazzo Estense – non contento della recente magra figura in merito all’area stazioni torna nuovamente alla carica con dichiarazioni di pura propaganda politica contro
  • Conte risponde a Leonardi “Le sue accuse una caduta di stile, io penso alle bambine”

      “A poche ore dallo spiacevole avvenimento di cui è stato teatro la scorsa mattina viale Ippodromo, il coordinatore varesino di Forza Italia Roberto Leonardi non si fa scrupolo alcuno, uscendo prontamente con un comunicato stampa tutto politico, o meglio della peggior politica, volto ad
  • Manifestazioni del 25 Aprile, interviene Astuti

    “Grave la manifestazione di Do.Ra, specialmente se organizzata in occasione di celebrazioni significative come quelle del 25 Aprile”. Così Samuele Astuti, Segretario provinciale del PD di Varese, con riferimento alla polemica sorta in seguito alla decisione dell’associazione di estrema