Varese Calcio: domani il raduno della squadra

In serata un incontro con i genitori per ricostruire il settore giovanile

03 agosto 2015
Guarda anche: SportVarese
Varese-Avellino

Inizia in ritardo, ma almeno inizia: è la stagione del Varese Calcio 1910, che ha seriamente rischiato di dover vivere almeno un anno di stop all’attività dopo le vicissitudini societarie degli ultimi mesi. Invece, domani mattina il club biancorosso ripartirà con il raduno al Franco Osssola: obiettivo disputare un campionato d’Eccellenza ai piani alti, perché una realtà tanto prestigiosa non può permettersi di vivacchiare nella seconda serie dilettantistica, pur con il massimo rispetto per la difficoltà del torneo e per la squadra che vi giocano.

Agli ordini dell’allenatore Giuliano Melosi e sotto gli occhi della dirigenza che ha nel presidente Giuseppe Ciavarrella, nel team manager Enzo Rosa e nel responsabile dell’area tecnica Giorgio Scapini gli uomini-chiave, si ritroveranno una quindicina di giocatori: alcuni estremamente giovani, perché le regole dell’Eccellenza prevedono l’impiego di quattro under 20, altri più esperti e provenienti magari da categorie superiori. Si fanno nomi molto importanti, dalla conferma di Francesco Luoni (difensore varesino già nella rosa biancorossa dell’ultima stagione) ai centravanti brasiliani Jeda e Inacio Pià, entrambi con più che dignitosi trascorsi in serie A: domani si vedrà dunque il nucleo fondativo del nuovo Varese. Nel tardo pomeriggio, a partire dalle 18, spazio ad un incontro con i genitori e i bambini del vivaio, tutti teoricamente svincolati dopo il crack della precedente società: l’obiettivo, infatti, è ricostruire immediatamente il settore giovanile sin dall’attività di base, di pari passo con la prima squadra.

Tag:

Leggi anche: