Sport: Varese Calcio avanti con Melosi

Confermato il tecnico saronnese anche per il campionato di serie D

22 maggio 2016
Guarda anche: SportVarese Città
melosi giuliano

Varese Calcio comunica che Giuliano Melosi è stato confermato alla guida dei biancorossi. 

L’allenatore che ha guidato la squadra dall’Eccellenza alla Serie D sarà quindi il tecnico del Varese anche per la stagione 2016/2017.

Queste le dichiarazioni del presidente Gabriele Ciavarrella: «Dopo il buon lavoro della scorsa stagione, siamo certi che Melosi possa proseguire sulla stessa linea d’onda anche per la prossima annata in Serie D».

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio – Il Varese pareggia con il Cerano Romentino. Domani i gironi

    Dopo la prima uscita ufficiale, quella a Pisa in occasione della Coppa Italia, oggi il Varese di mister Iacolino è sceso in campo anche per il primo impegno non ufficiale. I biancorossi vanno in scena a Morazzone dove pareggiano per 1-1 contro il Cerano Romentino, formazione che parteciperà al
  • Calcio Tim Cup – Varese battuto a Pisa ma con onore

    Ieri sera c’è stata la prima uscita ufficiale della stagione 2017/2018 per un buon Varese che, dopo più di una settimana di ritiro e di lavoro a Chatillon, allo Stadio Arena Garibaldi è sconfitto in rimonta per 3-1 dal Pisa nel primo turno eliminatorio di Tim Cup. Dopo l’1-0 di
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria:
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare