Univa, Confartigianato e Uniascom: “Camera di Commercio fondamentale per il territorio”

Le tre associazioni di categoria chiedono di portare avanti i servizi essenziali dell'ente

29 gennaio 2016
Guarda anche: EconomiaVarese
IMG_20160129_153806

L’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, Confartigianato Imprese Varese, Uniascom Varese considerano la Camera di Commercio di Varese un ente di fondamentale importanza per il ruolo svolto a favore dell’economia locale. Una realtà che in questi anni ha dimostrato eccellenti qualità nelle iniziative e nei servizi messi a disposizione delle imprese del territorio.

Le attività portate avanti anche di recente fanno dell’ente varesino un esempio a livello nazionale, dove evidentemente si registrano anche situazioni ben differenti. Parliamo, dunque, di un patrimonio di conoscenza e professionalità da non disperdere, ma anzi da valorizzare, anche se da razionalizzare alla luce della riforma decisa dal Governo, di cui aspettiamo peraltro un importante tassello rappresentato dal decreto legislativo di riordino del Sistema a livello nazionale. Prima di allora sarà difficile fare qualsiasi valutazione di merito sul futuro della Camera di Commercio varesina.

Di fronte, però, alle decisioni già prese dall’Esecutivo che prevedono, a partire da quest’anno, una riduzione delle risorse, peraltro a vantaggio dei contributi versati dalle stesse imprese, occorrerà ripensare le attività di cui l’ente si dovrà occupare nel prossimo futuro. Razionalizzare vuol dire scegliere.

Il punto di vista delle nostre tre associazioni è dunque di fare in modo che restino i servizi essenziali. Quei servizi che da sempre le associazioni datoriali riconoscono di ambito camerale.Questa fase di modifica, già oggetto di confronto all’interno del Consiglio Camerale, pur con tutte le difficoltà oggettive di gestione dovrebbe garantire di mantenere le giuste risorse per permettere alla Camera di Commercio di concentrarsi sull’innovazione di quei servizi che solo un ente pubblico può gestire con efficienza. Servizi per i quali gli enti camerali sono nati. Come il registro imprese e le attività di “pubblicità-notizia”. O ancora attività in grado di promuovere gli interessi generali del territorio: come la promozione delle infrastrutture o il supporto, nelle forme più opportune, al processo di internazionalizzazione delle imprese. O progetti di larghissimo respiro che non avrebbero senso se portati avanti dalla singola associazione o impresa.

Unione degli Industriali della Provincia di Varese

Confartigianato Imprese Varese

Uniascom Confcommercio Provincia Varese

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria:
  • Il Mastino della BPM Sport Management Valentino Gallo ha quasi sconfitto il Morbillo: a breve il ritorno a casa

    Negli scorsi giorni l’atleta della Pallanuoto BPM Sport Management Valentino Gallo, durante il ritiro con la Nazionale Italiana in preparazione ai Mondiali di pallanuoto in corso di svolgimento a Budapest in Ungheria, era stato colpito dal Morbillo una malattia infettiva che aveva messo k.o.