Torna il pullman transfrontaliero tra Porto Ceresio e Capolago

Il servizio venne interrotto perché, in seguito a dei controlli fatti dalla polizia stradale italiana, il pullman era risultato privo del permesso internazionale rilasciato da Berna

04 dicembre 2015
Guarda anche: Laghi
2015-12-04 15.11.24

Torna il pullman transfrontaliero, tra Porto Ceresio e Capolago. Il servizio riprenderà a breve. 

Ancora incerta la data: si parla del 13 dicembre o del primo gennaio. Il servizio sarà gestito da Autopostale e non più dalle Autolinee mendrisiense. La compagnia svizzera cambierà gli orari proprio il 13 dicembre ed efdettuerà più corse rispetto al servizio precedente, interrotto due anni fa.

La certezza che il pullman riprenderà ad effettuare corse è data dal fatto che il governo svizzero ha già rilasciato i permessi.

Il servizio venne interrotto perché, in seguito a dei controlli fatti dalla polizia stradale italiana, il pullman era risultato privo del permesso internazionale rilasciato da Berna.

“Per noi amministratori del comune di Porto Ceresio è una grande soddisfazione visto che era stato uno dei primi
progetti pilota per il trasporto transfrontaliero la linea collega
Porto Ceresio con Capolago” spiega l’assessore Ivano Medici.

“Eravamo andati anche in regione
per sollecitare un intervento. La ripresa del servizio del pullman arriva in un momento particolare, visto che se la legge Zali dovesse entrare in vigore agevolerebbe molti frontalieri. La legge prevede inoltre la possibilità per le aziende di ridurre i posti auto per diminuire i problemi ambientali dovuti alla viabilità e allo smog”.

Tag:

Leggi anche: