Sicurezza in stazione Busto Nord e qualità del servizio. Dibattito pendolari-candidati sindaco

Il Comitato Pendolari Trenord Busto Arsizio presenterà le richieste per migliorare la vita e l'incolumità di chi viaggia quotidianamente sulle linee regionali

13 aprile 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
Trenord

Venerdì 15 aprile, alle ore 21,nella sala Boragno di via Milano, a Busto Arsizio,  il comitato pendolari Trenord Busto Arsizio organizza un incontro con i candidati sindaci della città.
La serata non vuole essere un confronto politico, ma l’occasione per porre all’attenzione del futuro sindaco i temi più importanti per i pendolari rappresentati, una fetta di cittadinanza numerosa cui il Comitato fa da cassa di risonanza, presentando alle istituzioni le principali problematiche, emerse in più di un anno di attività attraverso i social network (Facebook e Twitter).

In primo piano il tema della sicurezza alla stazione di Busto Nord, alla luce delle numerose segnalazioni ricevute da chi frequenta via Monti e non solo in orari notturni, ma anche la qualità dei servizi e il futuro del trasporto ferroviario locale.
I pendolari rappresentati dal Comitato Trenord Busto Arsizio ritengono importante che il futuro sindaco conosca le loro difficoltà, in vista delle convocazioni dei tavoli regionali che si tengono anche alla presenza dei rappresentanti Trenord e FS con cadenza semestrale, e di eventuali incontri con l’assessore ai Trasporti.
Il Comitato, di matrice esclusivamente civile, avrà modo di presentarsi ai candidati sindaci, forte dell’importante vittoria ottenuta con il ripristino di tutte le fermate a Busto Nord del Malpensa Express, soppresse da Trenord con il pretesto di Expo, e di una petizione da quasi 8mila firme. Un successo che ha accreditato il Comitato presso le istituzioni di riferimento.
La partecipazione è aperta a tutti gli interessati, fino al raggiungimento della capienza massima consentita dalla sala.

Tag:

Leggi anche:

  • Busto Arsizio: Emanuele Antonelli è il nuovo sindaco

    Lo scrutinio di quanto fatto dal 56.15% dei bustesi andati alle urne – nove punti in meno rispetto a cinque anni fa – ha premiato il candidato del centrodestra col 50.71% dei consensi, appena pochi decimi, dunque, sopra la soglia che fa da spartiacque tra il ballottaggio e la vittoria
  • Ecco i candidati di Busto Grande

    Una squadra made in Busto nata al di là di ogni steccato ideologico e di ogni simbolo, esclusivamente per ridare lustro e vitalità alla nostra città, sperando di intercettare il voto e le istanze di chi non è rimasto soddisfatto delle ultime amministrazioni, ma non è disposto a consegnare
  • Trenord Varese-Milano: treni più puntuali del 20%

    “Sono pronto e disponibile a ridiscutere i parametri del bonus ferroviario secondo le indicazioni e i suggerimenti che i pendolari vorranno fornirci”. Lo ha annunciato l’Assessore regionale alla Mobilità Alessandro Sorte intervenendo ieri in Commissione Territorio durante l’audizione
  • Antonelli tra Civismo e Partiti tradizionali: da Busto Grande a Busto Arsizio

    Tra il suo passato da coordinatore del PdL, la professione di Commercialista e l’eco mediatica del successo alle primarie, possiamo dire che il suo nome non ha più bisogno di presentazioni. Quindi, proviamo a partire subito dall’attualità e dai fatti. Ieri, 25 aprile, abbiamo visto un