Sanità, Ventola (Cisl dei Laghi): “Bene risparmiare per reinvestire nello stesso ambito”

Il sindacato accoglie positivamente la riforma regionale, ma si riserva di approfondire alcuni punti

07 agosto 2015
Guarda anche: LavoroSalute e CucinaVarese Città
Ospedale

E’ stata approvata nella serata di mercoledì la legge di riforma della sanità
lombarda, in merito alla quale la Funzione Pubblica dei Laghi esprime una
valutazione sul lavoro parziale sin qui compiuto dal consiglio regionale, in
attesa di entrare nel merito quando il processo di riforma sarà completato e
tutti i pezzi del mosaico saranno al loro posto.

“Il concetto di risparmiare per reinvestire nello stesso ambito piace alla
FP Cisl dei Laghi – il commento di Nino Ventola – La Lombardia fu regione
pioniera in Italia in materia sanitaria, con un cambio di concezione che nel
corso degli anni ha portato risultati validissimi. La ricerca del
miglioramento deve però essere continua e l’obiettivo di risparmiare per
reinvestire a vantaggio dei cittadini e dei professionisti trova quindi in
noi condivisione. Alla Funzione Pubblica dei Laghi piace anche il principio
secondo cui il reddito dovrà essere elemento di discrimine per quanto
concerne il pagamento del ticket. Ma se il principio è corretto – prosegue
Nino Ventola, esponente della FP Cisl dei Laghi – bisognerà fare però
attenzione a come questo verrà declinato nei fatti. Crediamo poi che ci
saranno opportunità aggiuntive per la struttura ospedaliera di Tradate in
relazione al proprio passaggio nell’orbita delle strutture varesine, così
come ci appare corretto il mantenimento in due realtà distinte dei nosocomi
di Como e Varese. Infine – la chiosa dell’esponente della Funzione Pubblica
dei Laghi – sarà meritevole di maggiori attenzioni la nuova geografia che
interesserà le ex ASL di Varese e Como, due realtà molto diverse fra loro
che dovranno imparare a lavorare e convivere”

Tag:

Leggi anche:

  • Mascioni, la Cisl: “Posizioni ancora distanti”

    Presente per conto della FEMCA Cisl dei Laghi Pietro Apadula, che racconta così la situazione: “Le posizioni tra le parti sono ancora distanti. Noi chiediamo infatti un ulteriore anno di ammortizzatore sociale, con contratto di solidarietà. Così facendo almeno 18 dei lavoratori posti in
  • Rinnovo dei permessi di soggiorno: i sindacati varesini si mobilitano

    Tra queste l’idea di allungare a due anni la validità del permesso di soggiorno per attesa occupazione, a fronte dei dodici mesi di validità attuale: “In un momento di crisi economica come quello che stiamo vivendo – spiega Roberto Pagano, segretario aggiunto della Cisl dei Laghi – la
  • Imu e Tasi: scadenza prorogata

    Ma chi deve pagare e sanare la propria posizione, qualora non abbia già provveduto, recandosi al Caf? “Chi ha una seconda casa, una porzione, chi affitta case o ha una casa data in uso gratuito senza che il comodato sia stato registrato presso l’Agenzia delle Entrate. Il consiglio – la
  • Varese: volontari a disposizione per il trasporto di persone in difficoltà

    Un servizio partito proprio in questi giorni ed attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12, che prevede l’organizzazione – con programmazione settimanale – del trasporto in autovettura dal domicilio del richiedente alla destinazione richiesta, con relativo