Pericolo e degrado alla stazione di Busto Arsizio

La testimonianza di una pendolare sulla situazione allo scalo ferroviario dopo le 20 di sera

05 febbraio 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
Trenord

Una pendolare di Busto racconta i problemi di sicurezza che si vivono quotidianamente nella stazione di Busto. Una testimonianza ripresa dalla pagina del “Comitato Pendolari Trenord Busto Arsizio”.

“Ore 20.30: come al solito, stazione Busto Nord invasa da soggetti pericolosi. Chiamo il Commissariato di Busto e segnalo con dovizia di particolari, la situazione. Risposta: “ma lei come si chiama?” Fornisco le generalità, per poi sentirmi dire “deve chiamare il 112”. Al che, rispondo che altre volte ho chiamato questo numero. E lui “stasera deve chiamare il 112”. Non capisco ma obbedisco. Chiamo il 112. Risponde un tizio, e racconto di nuovo, quello che ho raccontato poco prima. Risposta; “ma lei come si chiama?” Fornisco di nuovo le generalità, per poi sentirmi dire “adesso le passo i carabinieri”. Nell’attesa (lunga) ho modo di ascoltare in multilingue, l’invito a non riagganciare. Al fine, rispondono, e ripeto per la terza volta la pappardella. E qui, parte la domanda di rito: “ma lei come si chiama?” Dopo aver fornito nuovamente le generalità, mi chiedono se i soggetti in questione, hanno aggredito qualcuno. Rispondo che per il momento non mi risulta, ma che spero di non dover aspettare che accada qualcosa di grave per doverli chiamare. La telefonata termina con la promessa che manderanno una pattuglia. Morale della favola: se chiamate le forze dell’ordine, pare che la cosa più importante siano le vostre generalità…”.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare