Pericolo e degrado alla stazione di Busto Arsizio

La testimonianza di una pendolare sulla situazione allo scalo ferroviario dopo le 20 di sera

05 febbraio 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
Trenord

Una pendolare di Busto racconta i problemi di sicurezza che si vivono quotidianamente nella stazione di Busto. Una testimonianza ripresa dalla pagina del “Comitato Pendolari Trenord Busto Arsizio”.

“Ore 20.30: come al solito, stazione Busto Nord invasa da soggetti pericolosi. Chiamo il Commissariato di Busto e segnalo con dovizia di particolari, la situazione. Risposta: “ma lei come si chiama?” Fornisco le generalità, per poi sentirmi dire “deve chiamare il 112”. Al che, rispondo che altre volte ho chiamato questo numero. E lui “stasera deve chiamare il 112”. Non capisco ma obbedisco. Chiamo il 112. Risponde un tizio, e racconto di nuovo, quello che ho raccontato poco prima. Risposta; “ma lei come si chiama?” Fornisco di nuovo le generalità, per poi sentirmi dire “adesso le passo i carabinieri”. Nell’attesa (lunga) ho modo di ascoltare in multilingue, l’invito a non riagganciare. Al fine, rispondono, e ripeto per la terza volta la pappardella. E qui, parte la domanda di rito: “ma lei come si chiama?” Dopo aver fornito nuovamente le generalità, mi chiedono se i soggetti in questione, hanno aggredito qualcuno. Rispondo che per il momento non mi risulta, ma che spero di non dover aspettare che accada qualcosa di grave per doverli chiamare. La telefonata termina con la promessa che manderanno una pattuglia. Morale della favola: se chiamate le forze dell’ordine, pare che la cosa più importante siano le vostre generalità…”.

Tag:

Leggi anche:

  • Trenord Varese-Milano: treni più puntuali del 20%

    “Sono pronto e disponibile a ridiscutere i parametri del bonus ferroviario secondo le indicazioni e i suggerimenti che i pendolari vorranno fornirci”. Lo ha annunciato l’Assessore regionale alla Mobilità Alessandro Sorte intervenendo ieri in Commissione Territorio durante l’audizione
  • Sorte e Marsico in viaggio con i pendolari su un treno affollato

    “Oggi abbiamo fatto un altro viaggio in treno con l’assessore ai trasporti Alessandro Sorte e il consigliere regionale Luca Marsico. Questi viaggi servono a segnare il punto nave ma il viaggio non è finito. Ho usato la metafora della nave perché, a differenza del treno che viaggia sui
  • Sicurezza in stazione Busto Nord e qualità del servizio. Dibattito pendolari-candidati sindaco

    Venerdì 15 aprile, alle ore 21,nella sala Boragno di via Milano, a Busto Arsizio,  il comitato pendolari Trenord Busto Arsizio organizza un incontro con i candidati sindaci della città. La serata non vuole essere un confronto politico, ma l’occasione per porre all’attenzione del futuro
  • Su Trenord come “sardine”

    L’ennesimo disservizio di Trenord, documentato dai pendolari che quotidianamente utilizzano il Malpensa Express. Questa mattina la mancanza di posti ha causato un viaggio che definire da “sardine” è un eufemismo. Sulla pagina Facebook del Comitato Pendolari Trenord Busto Arsizio