Sorte e Marsico in viaggio con i pendolari su un treno affollato

L'assessore ai Trasporti e il consigliere regionale hanno condiviso i disagi di chi usa quotidianamente il Malpensa

14 aprile 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
FB_IMG_1460628052394

“Oggi abbiamo fatto un altro viaggio in treno con l’assessore ai trasporti Alessandro Sorte e il consigliere regionale Luca Marsico. Questi viaggi servono a segnare il punto nave ma il viaggio non è finito. Ho usato la metafora della nave perché, a differenza del treno che viaggia sui binari fissi, la nave è spesso in balia di correnti o venti.
Il viaggio dei pendolari non è così scontato per il solo fatto che i binari sono fissi e gli orari di partenza e arrivo certi (dovrebbero per lo meno). Per questa ragione è determinante il ruolo delle persone che controllano le condizioni atmosferiche e le insidie che si incontrano”.

Questo il commento riportato sulla pagina Facebook del Comitato Pendolari Trenord Busto Arsizio sul viaggio, effettuato questa mattina, insieme all’assessore regionale ai Trasporti Alessandro Sorte e al consigliere regionale Luca Marsico, che hanni deciso di vivere in prima persona i disagi dei pendolari.

“Le persone possono correggere la rotta – continua la nota – questo è quello che facciamo noi e voi, segnaliamo ogni giorno le condizioni di viaggio e gli elementi che possono interferire, le segnaliamo ai timoniere e a chi controlla le vele e poi si decidono interventi correttivi.

Anche oggi, qualcuno seduto, qualcuno ancora in piedi, su un treno affollato e leggermente in ritardo, abbiamo fatto questo, abbiamo testimoniato che il Comitato è un attore del dialogo con le istituzioni e le istituzioni ascoltano.
Abbiamo sottolineato che la maggior offerta dei treni ha migliorato la qualità della vita di molti ma permangono alcune carenze e i due temi più importanti oggi si chiamano: #sovraffollamento e #sicurezza. Fatto il punto nave, tracciamo la nuova rotta. Restiamo vigili”. 

Tag:

Leggi anche:

  • Trenord, ritardi e disagi annunciati fino al 31 ottobre

    Questa volta niente sorprese, i disagi vengono annunciati per tempo dall’azienda Trenord che per motivi di lavoro parla di “ritardi generalizzati di almeno 5 minuti” su tutte le linee. I passeggeri però denunciano una situazione “insostenibile”, con ritardi ben oltre
  • Trenord “Il treno conviene, anche all’ambiente”

    Nel 2017 in Lombardia sono state risparmiate 920mila tonnellate di emissioni di CO2 grazie a oltre 200 milioni di passeggeri che hanno evitato l’auto e viaggiato in treno con Trenord: l’equivalente delle emissioni prodotte da una città di oltre 150mila abitanti. È quanto emerge dal
  • Trenord, abbonamenti scontati nel mese di ottobre

    Nel mese di LUGLIO 2018 i treni delle sotto elencate direttrici del Servizio ferroviario regionale non hanno rispettato lo standard di affidabilità previsto dal Contratto di Servizio. Gli abbonati di queste direttrici potranno pertanto acquistare l’abbonamento mensile di OTTOBRE
  • Fontana “Da Ottobre nuovi treni sulle linee ferroviarie”

    Nove treni gia’ dal prossimo mese di ottobre e 25 nel corso del 2019. Passaggio alla Lombardia di 20 addetti tra macchinisti e personale di bordo sempre a partire dal mese di ottobre. E’ questa la proposta formulata da Ferrovie dello Stato a Regione Lombardia nell’ambito