Patrizia Baffi si dimette da Presidente della Commissione d’inchiesta sul Covid-19

La sua elezione, con i voti della maggioranza più il suo, aveva scatenato fortissime polemiche soprattutto da parte del Pd e del Movimento 5 Stelle

05 Giugno 2020
Guarda anche: LombardiaPolitica

“Poiché credo fermamente nell’importanza della Commissione d’Inchiesta, che avrà il compito di fare chiarezza sull’emergenza sanitaria che ha tanto segnato la nostra regione e le nostre vite e che dovrà anche portare all’avvio di un percorso di revisione della riforma sanitaria regionale, per sanare le carenze del sistema e superare le debolezze che sono emerse in questi mesi, con la presente rassegno le mie dimissioni dalla carica di Presidente a far data da oggi, nella speranza che ciò possa contribuire a ristabilire un clima favorevole allo svolgimento dell’importante lavoro che ci aspetta”.

È quanto scrive Patrizia Baffi (Italia Viva) in una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi, con la quale annuncia e rassegna le sue dimissioni da Presidente della Commissione regionale d’inchiesta sull’emergenza Covid-19.

Dopo le dimissioni dalla Commissione rassegnate venerdì scorso dai componenti del Partito Democratico, nel primo pomeriggio di oggi erano state formalizzate anche le dimissioni dei componenti del Movimento 5 Stelle.

“Per il buon esito dei lavori della Commissione d’inchiesta-conclude Patrizia Baffi- ritengo fondamentale la partecipazione e il contributo diretto di tutti i rappresentanti delle minoranze, senza i quali non ha nemmeno senso avviare e far partire la Commissione”.

Tag:

Leggi anche:

  • Foibe ed esodo giuliano dalmata: storia e memoria del 10 febbraio

    Anche quest’anno è stato pubblicato il Bando di concorso regionale per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Lombardia: “Il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia: mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i
  • Una notte gratis a chi atterra a Linate e Malpensa

    Per incentivare il turismo a Milano arriva una nuova splendida iniziativa, Fly to Milano, che promette di far passare una notte gratuita (su tre) per tutti coloro che decideranno di atterrare negli aeroporti di Linate e Malpensa entro il 31 gennaio 2021. La proposta, promossa dal Comune di
  • Premiate le donne in prima linea durante Covid. Il grazie del governatore

    Sono 206, di cui 55 lombarde, le donne premiate lunedì 28 settembre da Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) in occasione della presentazione del IV Congresso Nazionale della Fondazione, per l’impegno in prima linea nella gestione dell’epidemia di
  • Milano e Bergamo insieme per ospitare il G20 della Salute nel 2021

    La Lombardia si è candidata per ospitare l’appuntamento mondiale dedicato alla salute del 2021, un’iniziativa concreta e dall’alto valore simbolico per la grande sofferenza generata dall’emergenza Covid-19 che ha colpito duramente la regione. Milano e Bergamo, a loro volta due città