Paris (Pd): “A Varese il centrosinistra viaggia a vele spiegate”

Il segretario cittadino dei democratici sottolinea come il centrodestra sia diviso tra due candidati e nessuno dei due affronti i programmi per la città

22 febbraio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
FB_IMG_1450050151676

“Il centrosinistra a Varese viaggia con le vele spiegate, un vento favorevole e con proposte concrete per il rilancio della città, come quella dell’abbassamento delle tasse”.

Luca Paris, segretario cittadino del Pd, commenta la situazione politica in vista delle elezioni.

“Gli avversari politici del centrodestra non dicono nulla sul loro programma, forse perché hanno le idee ancora molto confuse e sono bloccati a causa delle loro profonde divisioni – spiega Paris – la grande maggioranza dei varesini è insoddisfatta dell’operato dell’attuale amministrazione, come messo in luce dall’analisi fatta da un importante istituto nazionale di ricerca.
La città è ferma da molti anni nell’economia, nel lavoro, nel commercio. Gli impianti sportivi sono quelli costruiti alcuni decenni fa e sono ormai vecchi e poco funzionali; il risanamento del lago è rimasto “al palo”; il turismo non è stato rilanciato; il pessimo stato di manutenzione di molte scuole, strade e piazze è sotto gli occhi di tutti.
E tutti sanno che, per questa situazione, la responsabilità politica è da addebitare a chi ha amministrato negli ultimi vent’anni e che ora si ripropone “nascondendosi” dietro un candidato di facciata, sperando di “acchiappare” il voto di qualche cittadino un po’ distratto.

Ma i varesini distratti non lo sono e non lo saranno al momento del voto”

CENTRODESTRA IN DIFFICOLTA’

“Un centrodestra che, in estrema difficoltà, schiera due candidati, il primo appoggiato dall’attuale vicesindaco, il secondo dall’attuale sindaco: già questo dice tutto della situazione e delle divisioni in quell’area politica, che di certo non sono un bel biglietto da visita.
Sintomatico di questa difficoltà e confusione anche il fatto che uno di questi due candidati, per cercare qualche voto in più, abbia aperto la sua campagna elettorale in un locale varesino dove, proprio sopra la porta d’ingresso, sventola da sempre una graziosa bandiera arcobaleno, simbolo della battaglia a favore dei diritti civili, suscitando certamente un certo imbarazzo in molti dei suoi sostenitori”.

“IL CENTROSINISTRA PRESENTA I PROGRAMMI” 

“Il candidato del centrosinistra e del movimento civico di Varese 2.0, Davide Galimberti, sta invece proseguendo, dopo la vittoria alle primarie, nei suoi incontri con i cittadini, ascoltandoli e parlando con loro dei programmi e dei progetti per rilanciare la città: una persona forte nei suoi principi e dalle idee chiare, accompagnata da una coalizione compatta, garanzia di stabilità per affrontare le sfide dei prossimi anni”.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo