Ospedale dell’Insubria addio

Le Aziende ospedaliere, allo stato della trattativa, verranno tagliate. Salta quindi l'idea di un Ospedale dell'Insubria

24 luglio 2015
Guarda anche: MilanoSaluteVarese
Lombardiaesponenti

Si tratta ad oltranza per avvicinare le posizioni e presentarsi in Aula, settimana prossima, con un testo condiviso sulla riforma del sistema socio-sanitario. Operazione possibile anche se non certamente facile: in campo i tecnici – in primis il presidente della Terza Commissione il leghista Fabio Rizzi – ma non solo: il presidente Maroni ci ha messo la faccia, non portare a casa il risultato sarebbe fatale.

Per farlo serve il voto compatto delle forze di maggioranza e un atteggiamento “comprensivo” da parte delle opposizioni. La decisione di aprire alla progressività del reddito nella formulazione dei tickets piace al Pd mentre l’aver recuperato risorse importanti per il reddito di cittadinanza ha ammorbidito il M5S: dalle parole però bisogna passare ai fatti e rendere le proposte atti formali. Ma è da Forza Italia che arrivano i maggiori problemi per il governatore. Il lavoro è frenetico e il punto di mediazione sarà trovato sugli azzonamenti: si sta andando verso la conferma delle otto Ats e la realizzazione delle sole Asst. E le Ao? Tagliate, compresso l’Ospedale dell’Insubria. Sì perché la proposta di unire il Macchi col Sant’Anna sembra ormai superata: se l’idea di fondo della riforma è quella di recuperare un rapporto osmotico col territorio, l’idea di fondere i due superpresidi (con il collante l’università) va in senso opposto.

Simone Rasetti

Vareseneparla

Tag:

Leggi anche:

  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,
  • Pallanuoto – 7bello da urlo, Georgia annientata. Busto Arsizio fa festa – FOTO

    Sarà difficile da dimenticare per tutti gli appassionati di pallanuoto ma non solo, una serata che ha regala una miriade di emozioni dal primo all’ultimo istante. Alle piscine Manara di Busto Arsizio si è giocata ieri sera la sfida valida come terzo incontro di World League tra Italia e