Mirko Rosa accolto in comunità

L'imprenditore dell'oro lascia il carcere per essere riabilitato da Exodus

30 luglio 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
mirko rosa

La vicenda di Mirko Rosa, il “re” dell’oro nel Basso Varesotto e nel Legnanese arrestato poco più di un mese fa per evasione fiscale dopo essere già stato in carcere per lesioni e maltrattamento, conosce un’altra tappa: da ieri, infatti, il quarantunenne è ospite di Exodus, la fondazione creata e diretta da don Antonio Mazzi.

Rosa è ospitato in una struttura lontana dalla Lombardia, dove proseguirà quel programma di riabilitazione e reinserimento che aveva già cercato di seguire in passato, quando aveva pubblicamente ammesso il ripetuto utilizzo di cocaina e anabolizzanti. Intanto, l’inchiesta giudiziaria sul suo conto e su quello dei soci nella catena di compro oro prosegue incessantemente.

Tag:

Leggi anche: