Management Game: vince l’oro provinciale il liceo Scientifico Curie di Tradate

500 alunni in gara per l'11esima edizione della competizione organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali

23 marzo 2016
Guarda anche: EconomiaLavoroTradate
univa

Su 13 scuole, 123 squadre partecipanti e 500 studenti coinvolti a vincere il titolo di campioni provinciali di gestione d’azienda sono stati i 4 ragazzi del Liceo Scientifico Curie di Tradate del team “Navy”. Si è svolta alla LIUC – Università Cattaneo la finale provinciale dell’11esima edizione del Management Game, il torneo di competizione aziendale organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese e dal Comitato Regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia.

L’iniziativa, come ogni anno, è stata rivolta agli alunni delle classi quarte degli istituti superiori. A confrontarsi 13 scuole del territorio, con 150 studenti coinvolti in più rispetto all’edizione 2015. Ragazzi chiamati a gestire un’azienda simulata. Un modo per sviluppare la capacità di lavorare in team e avvicinarsi al mondo dell’impresa, affrontando le classiche problematiche aziendali e valutando le scelte e le opzioni necessarie per una corretta gestione. Nello specifico, i ragazzi quest’anno si sono cimentati nell’amministrazione di un’azienda produttrice di farmaci i cui mercati di riferimento erano Finlandia, Stati Uniti e Francia. Questo attraverso un software che li ha posti di fronte a decisioni di business nelle varie aree aziendali. Per ogni problematica, le squadre hanno dovuto valutare la situazione e adottare la giusta strategia da mettere in atto.

Con una sorta di eliminazione, cominciata con la fase di istituto, il torneo ha visto trionfare nelle finali provinciali, che si sono tenute alla LIUC – Università Carlo Cattaneo, la squadra Navy del liceo Scientifico Curie di Tradate composta da Andrea Zucchi, Riccardo Ceccarello, Riccardo Gennaro D’Amico e Luigi Filippelli. Al secondo posto il Liceo Scientifico Galileo Ferraris di Varese con la squadra Biru biru degli studenti Martina Zanolini, Matteo Miglierina, Samuele Gandini, Marco Uggeri e Haile Kirubell. Medaglia di bronzo al Team L.A.G. dell’I.S.I.S. Edith Stein di Gavirate con Andrea Gilli, Lorenzo Riva, Giorgia Erbetta. I vincitori passeranno ora alla finale regionale, che si terrà ad aprile a Milano.

Le tre squadre saranno invitate all’annuale Assemblea del Gruppo Giovani Imprenditori che si terrà il 30 giugno prossimo e saranno premiate con una visita il 13 maggio al parco scientifico tecnologico ComoNExT di Lomazzo.

Tag:

Leggi anche:

  • Due italiani sul podio della Coppa del Mondo di parapendio

    Il pilota Nicola Donini si è classificato secondo alla finale mondiale disputata a Roldanillo in Colombia e vinta dallo svizzero Michael Siegel. Il successo italiano è consolidato dal terzo posto di Joachim Oberhauser di Termeno (Bolzano). Eccellenti le prestazioni di Donini, ventiduenne di
  • Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

    Il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management in trasferta contro la Rari Nantes Savona

    Tornerà in acqua sabato 20 gennaio alle ore 18.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiuderà il girone d’andata del campionato di serie A1 maschile con la sfida sul campo della Rari Nantes Savona. Una partita da prendere con le dovute cautele, perché dall’altra parte la formazione
  • Busto Renault Paglini Pallanuoto, esordio nel campionato di serie B maschile

    Torneranno ad accendersi sabato i riflettori sulla Busto Pallanuoto anche quest’anno sponsorizzata Renault Paglini, con la squadra guidata dal confermatissimo tecnico Fabrizio Salonia che parteciperà al campionato di serie B maschile. Un traguardo raggiunto al termine della leggendaria stagione