Management Game: vince l’oro provinciale il liceo Scientifico Curie di Tradate

500 alunni in gara per l'11esima edizione della competizione organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali

23 marzo 2016
Guarda anche: EconomiaLavoroTradate
univa

Su 13 scuole, 123 squadre partecipanti e 500 studenti coinvolti a vincere il titolo di campioni provinciali di gestione d’azienda sono stati i 4 ragazzi del Liceo Scientifico Curie di Tradate del team “Navy”. Si è svolta alla LIUC – Università Cattaneo la finale provinciale dell’11esima edizione del Management Game, il torneo di competizione aziendale organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese e dal Comitato Regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia.

L’iniziativa, come ogni anno, è stata rivolta agli alunni delle classi quarte degli istituti superiori. A confrontarsi 13 scuole del territorio, con 150 studenti coinvolti in più rispetto all’edizione 2015. Ragazzi chiamati a gestire un’azienda simulata. Un modo per sviluppare la capacità di lavorare in team e avvicinarsi al mondo dell’impresa, affrontando le classiche problematiche aziendali e valutando le scelte e le opzioni necessarie per una corretta gestione. Nello specifico, i ragazzi quest’anno si sono cimentati nell’amministrazione di un’azienda produttrice di farmaci i cui mercati di riferimento erano Finlandia, Stati Uniti e Francia. Questo attraverso un software che li ha posti di fronte a decisioni di business nelle varie aree aziendali. Per ogni problematica, le squadre hanno dovuto valutare la situazione e adottare la giusta strategia da mettere in atto.

Con una sorta di eliminazione, cominciata con la fase di istituto, il torneo ha visto trionfare nelle finali provinciali, che si sono tenute alla LIUC – Università Carlo Cattaneo, la squadra Navy del liceo Scientifico Curie di Tradate composta da Andrea Zucchi, Riccardo Ceccarello, Riccardo Gennaro D’Amico e Luigi Filippelli. Al secondo posto il Liceo Scientifico Galileo Ferraris di Varese con la squadra Biru biru degli studenti Martina Zanolini, Matteo Miglierina, Samuele Gandini, Marco Uggeri e Haile Kirubell. Medaglia di bronzo al Team L.A.G. dell’I.S.I.S. Edith Stein di Gavirate con Andrea Gilli, Lorenzo Riva, Giorgia Erbetta. I vincitori passeranno ora alla finale regionale, che si terrà ad aprile a Milano.

Le tre squadre saranno invitate all’annuale Assemblea del Gruppo Giovani Imprenditori che si terrà il 30 giugno prossimo e saranno premiate con una visita il 13 maggio al parco scientifico tecnologico ComoNExT di Lomazzo.

Tag:

Leggi anche:

  • Varese: ecco il Digital Camp per i nuovi professionisti della comunicazione

    «Il progetto ha l’obiettivo primario di soddisfare la crescente domanda di profili di comunicatori digitali da parte delle imprese e delle organizzazioni e si rivolge, pertanto, ai giovani neolaureati, anche con esperienza di lavoro, che vogliono diventare specialisti digitali –spiega Marco
  • Univa: “Il buon leader allena i sentimenti”

    “Bisogna diventare meno ignoranti nel substrato delle emozioni”, ha detto alla platea degli imprenditori riuniti alla Bilcare Research di Castiglione, Angela Gallo, Presidente della società Ideamanagement Human Capital per focalizzare un tema inusuale, ma attualissimo: il valore dei sentimenti
  • Univa su Whirlpool: “Il cuore produttivo rimane a Varese”

    Commento Univa sullo spostamento a Milano del quartier generale EMEA di Whirlpool “E’ bene tenere innanzitutto presente che la scelta di Whirlpool Corporation di spostare su Milano il quartier generale EMEA non incide sul fatto che il gruppo manterrà in provincia di Varese il proprio cuore
  • Univa: “Il metalmeccanico non è fuori dal tunnel”

    È questa la situazione dell’industria metalmeccanica in Italia. La fotografia è stata scattata questo pomeriggio dal Presidente di Federmeccanica, Fabio Storchi, che ha partecipato all’Assemblea dei Gruppi merceologici “Meccaniche” e “Siderurgiche, Metallurgiche e Fonderie”