Management Game: vince l’oro provinciale il liceo Scientifico Curie di Tradate

500 alunni in gara per l'11esima edizione della competizione organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali

23 marzo 2016
Guarda anche: EconomiaLavoroTradate
univa

Su 13 scuole, 123 squadre partecipanti e 500 studenti coinvolti a vincere il titolo di campioni provinciali di gestione d’azienda sono stati i 4 ragazzi del Liceo Scientifico Curie di Tradate del team “Navy”. Si è svolta alla LIUC – Università Cattaneo la finale provinciale dell’11esima edizione del Management Game, il torneo di competizione aziendale organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese e dal Comitato Regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia.

L’iniziativa, come ogni anno, è stata rivolta agli alunni delle classi quarte degli istituti superiori. A confrontarsi 13 scuole del territorio, con 150 studenti coinvolti in più rispetto all’edizione 2015. Ragazzi chiamati a gestire un’azienda simulata. Un modo per sviluppare la capacità di lavorare in team e avvicinarsi al mondo dell’impresa, affrontando le classiche problematiche aziendali e valutando le scelte e le opzioni necessarie per una corretta gestione. Nello specifico, i ragazzi quest’anno si sono cimentati nell’amministrazione di un’azienda produttrice di farmaci i cui mercati di riferimento erano Finlandia, Stati Uniti e Francia. Questo attraverso un software che li ha posti di fronte a decisioni di business nelle varie aree aziendali. Per ogni problematica, le squadre hanno dovuto valutare la situazione e adottare la giusta strategia da mettere in atto.

Con una sorta di eliminazione, cominciata con la fase di istituto, il torneo ha visto trionfare nelle finali provinciali, che si sono tenute alla LIUC – Università Carlo Cattaneo, la squadra Navy del liceo Scientifico Curie di Tradate composta da Andrea Zucchi, Riccardo Ceccarello, Riccardo Gennaro D’Amico e Luigi Filippelli. Al secondo posto il Liceo Scientifico Galileo Ferraris di Varese con la squadra Biru biru degli studenti Martina Zanolini, Matteo Miglierina, Samuele Gandini, Marco Uggeri e Haile Kirubell. Medaglia di bronzo al Team L.A.G. dell’I.S.I.S. Edith Stein di Gavirate con Andrea Gilli, Lorenzo Riva, Giorgia Erbetta. I vincitori passeranno ora alla finale regionale, che si terrà ad aprile a Milano.

Le tre squadre saranno invitate all’annuale Assemblea del Gruppo Giovani Imprenditori che si terrà il 30 giugno prossimo e saranno premiate con una visita il 13 maggio al parco scientifico tecnologico ComoNExT di Lomazzo.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti